Regioni e cambio colore dal 7 febbraio: quali rischiano il passaggio

Toscana e Molise osservate speciali, Sardegna e Puglia verso la fascia gialla.

di , pubblicato il
Variante inglese lockdown

Dal 1 febbraio, la maggior parte delle regioni italiane si trovano in zona gialla e questo ha comportato un allentamento delle misure con più possibilità di spostamento, musei aperti in settimana e bar e ristoranti aperti con servizio al tavolo fino alle 18.

Venerdì 5 febbraio dovrebbe arrivare il nuovo report dell’ISS con i dati settimanali su base regionale. Tutte le regioni che sono passate in zona gialla dal 1 febbraio resteranno in questa fascia per due settimane, quindi fino al 14 febbraio, ma ci sono ancora Sardegna, Sicilia, Puglia, Umbria e provincia di Bolzano arancioni.

Sicilia e Provincia di Bolzano ancora in arancione, Sardegna verso la zona gialla

Con il nuovo report in arrivo, quasi sicuramente, Sicilia e Provincia di Bolzano rimarranno in arancione visto che sono passati dalla zona rossa alla fascia arancio con l’ordinanza del 29 gennaio. Dovranno quindi attendere un’altra settimana. Ad avere buone possibilità di passare alla gialla è sicuramente la Sardegna sempre se i dati saranno confermati nell’ultimo monitoraggio: «I numeri parlano chiaro, l’attuale scenario del quadro pandemico è compatibile con la zona gialla, se non, addirittura, con la zona bianca» aveva detto l’assessore alla Sanità Mario Nieddu.

Umbria in dubbio, la zona bianca ancora lontana

Se per la Sardegna il passaggio alla zona gialle sempre probabile, c’è ancora qualche dubbio per l’Umbria che si trova ancora in una zona ad alto rischio e solo il monitoraggio di domani potrebbe chiarire. Verso la zona gialla anche la Puglia, che secondo gli ultimi dati ha buone chance di passare alla fascia di minor rischio.
Sotto osservazione la Toscana, che si trova da quasi un mese in zona gialla ma gli ultimi dati sono sul filo. Così come il Molise, con Rt sopra a 1 e con rischio basso di progressione.


In sostanza a rischiare di rimanere in zona arancione sono ancora Sicilia, Umbria e provincia di Bolzano. Puglia e Sardegna si apprestano a passare in zona gialla mentre Toscana e Molise sono osservate speciali. Ancora nessuna regione ha le carte in tavola per la fascia bianca, anche se ad avvicinarsi di più verso di essa sono la Basilicata, la Sardegna e Valle D’Aosta.

Vedi anche: Zona gialla e regole per il weekend: dalle gite fuori porta, seconde case e i non conviventi in auto

[email protected]

Argomenti: ,