Recuperare la vera solidarietà per i disabili

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il

DISABILITA’. CAMUSSO: “RECUPERARE UNA POLITICA DI SOLIDARIETA’ VERA”

Roma, 3 dicembre. Nella “Giornata internazionale delle persone con disabilità”, il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, chiede azioni concrete di inclusione e di sostegno alle persone con disabilità e alle loro famiglie e scelte radicalmente diverse nelle politiche del Governo “Mentre la crisi economica fa sentire i suoi effetti  – dice il Segretario della Cgil – e quasi  800 mila persone con disabilità sono iscritte alle liste speciali di collocamento,  con le ultime due leggi di stabilità è stato decurtato del 70% il fondo nazionale di disoccupazione  (da 40 a 2,5 mil), sono state tagliate le risorse per la formazione scolastica e per il diritto all’istruzione,  indebolite le tutele e ridotto il sostegno alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Per avere diritti cittadinanza esigibili, opportunità di lavoro,  rispetto e tolleranza è indispensabile invertire questa  tendenza e recuperare una politica di solidarietà vera. Per questo chiediamo al Parlamento e al Governo un atteggiamento culturale nuovo capace di rilanciare una politica di solidarietà e di inclusione. Un bel segnale in questa direzione sarebbe l’abrogazione dell’articolo 9 della legge 138/2011 che, se attuato, potrebbe configurare il rischio della creazione di reparti speciali in cui confinare la persone disabili”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Cittadinanza attiva