Primarie Pdl: Giorgia Meloni sfida Alfano per dire no a Monti

Giorgia Meloni candidata alle primarie del Pdl per ribadire la sua negazione a un possibile Monti Bis.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Giorgia Meloni candidata alle primarie del Pdl per ribadire la sua negazione a un possibile Monti Bis.

Nuova candidata alle primarie Pdl, a sorpresa, l’ex ministro della Gioventù Giorgia Meloni, che ha deciso di mettersi in lizza contro il suo segretario, Angelino Alfano. Fino ad ora la Meloni non aveva presentato la propria candidatura, ma ora ha sciolto la riserva presentando, come prevede il regolamento, la dichiarazione di disponibilità. Ora, entro domenica 12 dicembre coloro che desiderano candidarsi alle primarie del Pdl dovranno presentare le firme che occorrono. A questo punto oltre al segretario Angelino Alfano potrebbero concorrere Alessandro Cattaneo, Giulio Tremonti, Alessandra Mussolini, Giampiero Samorì, Guido Podestà ed ora anche Giorgia Meloni. L’ex ministro ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui dichiara decisa il suo no a Monti, e spiega che la sua candidatura è volta proprio a sottolineare questo no chiaro al Governo Monti:  “Penso che valga la pena di dire cose con chiarezza e capire quanto certe idee abbiano un consenso”. Del segretario del Pdl, Angelino Alfano, la Meloni dice che “deve chiarire se il Pdl sarebbe disponibile a sostenere Monti senza la sinistra ma con Casini e Montezemolo” e sulla sua candidatura specifica “Non ho parlato con Berlusconi della mia candidatura alle primarie  ma ne ho parlato con tanta gente”.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Politica

I commenti sono chiusi.