Prezzo carburanti: nuovo rialzo sul Gpl, si muove ancora Tamoil

Aumenti generalizzati del Gpl sulla rete di distribuzione carburanti. Stabili i prezzi di benzina e diesel

di Mirco Galbusera, pubblicato il
Aumenti generalizzati del Gpl sulla rete di distribuzione carburanti. Stabili i prezzi di benzina e diesel

Ancora un ritocco al rialzo dei prezzi sul Gpl sulla rete carburanti nazionale. Dopo essere intervenuta già nei giorni scorsi – insieme a TotalErg e IP – sul prezzo raccomandato del prodotto con un aumento di 1 cent, infatti, Tamoil ha replicato oggi la stessa mossa, mentre per quanto riguarda benzina e diesel le quotazioni in Mediterraneo invertono di nuovo rotta e ritrovano un segno negativo. Sul territorio si estende di conseguenza la tendenza alla crescita del Gpl, a fronte di una sostanziale stabilità di verde e gasolio che perdura ormai da oltre venti di giorni.

 

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8h00 di ieri comunicati dai gestori all’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,540 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,536 a 1,562 euro/litro (no-logo 1,521). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,402 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,400 a 1,419 euro/litro (no-logo a 1,386). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,672 euro/litro, con gli impianti colorati che vanno da 1,639 a 1,755 euro/litro (no-logo a 1,560), mentre per il diesel la media è a 1,538 euro/litro, con i punti vendita delle compagnie da 1,505 a 1,627 euro/litro (no-logo a 1,425). Il Gpl, infine, va da 0,652 a 0,664 euro/litro (no-logo a 0,637).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Prezzi carburante

I commenti sono chiusi.