Prezzi più alti post covid e redditi più bassi: voglia di shopping a lumaca

I consumatori stanno ritrovando la voglia di viaggiare, ma anche di fare acquisti. Il problema sono i prezzi alti.

di , pubblicato il
I consumatori stanno ritrovando la voglia di viaggiare, ma anche di fare acquisti. Il problema sono i prezzi alti.

L’Osservatorio Mensile Findomestic ha svelato che gli italiani hanno ripreso a voler fare shopping ma che i prezzi sono più alti. Rispetto al passato, c’è stato un incremento dell’1,4% nel mese di giugno per quanto riguarda il potere di acquisto ma secondo i consumatori i prezzi sono aumentati. 

Voglia di acquisti ma prezzi più alti 

I consumatori stanno ritrovando la voglia di viaggiare, ma anche di fare acquisti. Rimane comunque la paura di viaggiare in aereo o treno mente sembra aumentare la propensione a viaggi in auto. Per quanto riguarda il mercato auto, infatti, si attendono gli incentivi per l’acquisto del nuovo mentre si attenua la voglia di due ruote. C’è stata una frenata anche per quanto riguarda l’acquisto di computer e oggetti hi-tech che avevano subito un netto rialzo durante il lockdown. Calano gli acquisti anche delle Tv mentre salgono quelli degli apparecchi fotografici e della telefonia. A tutto questo va aggiunto che il reddito degli italiani è sceso durante il lockdown con conseguenze negative. Motivo per cui resta una propensione ad acquisti reali e utili piuttosto che ad altri tipi di acquisti. 

Rincari per vari prodotti 

In ogni caso per gli italiani resta il fatto che dopo il lockdown i prezzi sono saliti. Negli ultimi tempi, in effetti, anche le associazioni di consumatori erano concordi nel dire che in alcuni settori i rincari erano stati tangibili, basti pensare ai voli aerei nazionali, ma anche a prodotti alimentari, computer, carburante e via dicendo. Anche le bollette da luglio costano di più, sopratutto quelle della luce. Un insieme di fattori che generano malcontento seppur la voglia di ripartire e di fare shopping per gli italiani è ancora presente.

 

Leggi anche: Prezzi post coronavirus, la stangata è servita: rincari su voli, viaggi e computer

[email protected]

 

Argomenti: ,