Prezzi case: la situazione in Italia nei primi sei mesi del 2019, Firenze la più cara

La situazione immobiliare nelle più importanti città italiane. Quanto costa comprare casa?

di , pubblicato il
La situazione immobiliare nelle più importanti città italiane. Quanto costa comprare casa?

I prezzi delle case in Italia sono ancora in una fase di stallo dopo la lunga crisi che ha coinvolto il mercato immobiliare causando una discesa dei prezzi molto importante rispetto a 10 anni fa. La risalita dei prezzi però potrebbe essere dietro l’angolo, anche se al momento si tratta di supposizioni. 

Firenze è la più cara

Secondo gli ultimi dati forniti dall’Osservatorio di Immobiliare.it, il prezzo medio delle case in Italia si è attesta sui 1.879 euro al metro quadro ma ovviamente tutto dipende dalle città. Mentre al Centro e al Nord la fase di stallo sembra confermarsi tale, al Sud, guardando ai dati dei primi sei mesi dell’anno, i prezzi delle case sono scesi a 1.552 euro/mq contro i 2.234 euro al metro quadro del Centro e i 1.926 euro/mq del Nord. 

Ma quali sono le città più care in assoluto? Firenze, con 3.810 euro al metro quadro, si conferma la città dove acquistare casa costa di più, complice anche l’aumento semestrale del 2,8%. Subito dopo c’è Milano con 3.466 euro/mq e una crescita pari al 4,3%. A Milano quindi i prezzi sono saliti di più ma il capoluogo toscano rimane in testa per i costi maggiori. A dare una spinta ai prezzi immobiliari di Milano ci sarà sicuramente l’evento delle Olimpiadi invernali del 2026. C’è anche da dire che Milano non ha mai subito la forte riduzione dei prezzi come ha fatto notare anche Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobiliare.it “il capoluogo meneghino continua a segnare aumenti dei prezzi in tutti i quartieri e ci aspettiamo che la recente vittoria dei giochi olimpici invernali 2026 accelererà questa rivalutazione immobiliare che in città non ha mai subito grandi crisi”.

 

Campobasso e Catanzaro le più economiche

Subito dopo Firenze e Milano troviamo Roma tra le città più care per l’acquisto di una casa, con 3.148 euro/mq e un calo di circa il 2%. A Napoli e Venezia i prezzi al metro quadro si attestano su 2632 e 2946 al metro quadro. Sempre nei primi sei mesi dell’anno altre città che hanno visto crescere i prezzi medi sono state Cagliari e Bologna, anche se nel caso del capoluogo emiliano la crescita sembra aver subito una battuta di arresto; ad oggi i prezzi si aggirano sui 2.786 euro al metro quadro. Dati positivi anche per Torino, Trieste e Campobasso mentre cali più decisi si sono visti a Palermo,  L’Aquila, Bari e Aosta. Ad oggi acquistare casa è ancora economico in città come Campobasso e Catanzaro dove un immobile costa mediamente 1.000 al metro quadro.

Leggi anche: Prezzi case ancora giù in Italia: conviene davvero comprare nel 2019?

 

Argomenti: ,