Prezzi case 2020: dove sono aumentati di più in base alle città e quartieri

Una panoramica sugli aumenti dei prezzi delle case a febbraio 2020 secondo il sito Idealista.

di , pubblicato il
Una panoramica sugli aumenti dei prezzi delle case a febbraio 2020 secondo il sito Idealista.

Come sono cambiati i prezzi delle case a febbraio 2020? A dispetto del coronavirus che forse determinerà dei cambiamenti anche per il mercato immobiliare, durante il mese di febbraio il sito idealista.it ha segnalato un calo dello 0,3% dei prezzi, un calo però che dipende anche dalle città o meglio dai singoli quartieri. Infatti, rispetto ad un anno fa, sono aumentati i prezzi in determinate zone.

Da Milano a Roma

Prendendo come riferimento la città di Milano, l’aumento maggiore si è registrato nel quartiere Isola-Garibaldi. Parlando di prezzi richiesti, infatti, la percentuale sale al 74,94%. C’è però da dire che la stessa percentuale non corrisponde poi ai prezzi a compravendita effettuata. Il prezzo medio rimane comunque 5.424,80 euro al mq, un dato su cui pesano anche le costruzioni di nuovi appartamenti. Altre zone di Milano in crescita sono Dergano, 29%, Turro, 28,8%, Gorla, 28%, Govone, 24,2%, Affori, 23,4% e Niguarda 21,6%.

Passando alla città di Roma, aumenti importanti si sono registrati nel quartiere Trigoria-Castel di Leva, dove il prezzo al mq è di 1868,29 euro ed è quindi salito del 37%. Altre zone dove si sono registrati aumenti sono Corcolle, Ostia Antica e il quartiere Prati a Roma, dove il prezzo medio si aggira sui 4932,96 euro/mq, quindi un aumento del +10% rispetto all’anno scorso.

Le altre città

A Bologna, la zona dove gli aumenti sono stati consistenti è Malpighi con una crescita del 17,85%. Dati in su anche per Padova, Sacra Famiglia, con aumenti del 14,77%, la zona di Campo di Marte a Firenze (4217,34 al mq), Gazzera a Mestre, la Giudecca di Venezia e Stadio a Verona. In questi casi la media va da 1988,47 euro/mq a 4364,02 euro/mq per la Giudecca.

Nella mappa troviamo anche il quartiere Passetto ad Ancona, 2077,74 euro/mq, il Centro Storico di Rimini, San Pietro a Reggio Emilia, il quartiere Cenisia a Torino, Città Vecchia a Trieste, Carignano a Genova e il quartiere Filosofi-Pallotta a Perugia.

Spostandosi al Sud, il sito idealista prende in considerazione città come Bari, Palermo, Napoli e Catania.  A Bari significativi aumenti pari al 15% si sono registrati a Ceglie del Campo, 1332,37 euro al mq. A Napoli si segnala invece la zona di Miano, 1221,04 euro al mq, mentre a Palermo il quartiere Monte di Pietà-Seralcadi con prezzi richiesti in salita del 7,97%. Infine, sempre al Sud, aumento del 5,55% per  San Nullo, Catania.

Leggi anche: Mercato immobiliare e Coronavirus: come cambiano i prezzi delle case in Italia

[email protected]

Argomenti: ,