Portorico verso il primo default da 58 milioni, a rischio un debito da 72 miliardi

Il Portorico sta per dichiarare default su un bond da 58 milioni di dollari. Il suo debito pubblico ammonta a 72 miliardi.

di , pubblicato il
Il Portorico sta per dichiarare default su un bond da 58 milioni di dollari. Il suo debito pubblico ammonta a 72 miliardi.

Il Portorico sta per dichiarare ufficialmente oggi default, non essendo in grado di ripagare un bond da 58 milioni di dollari di una sua agenzia governativa, in scadenza sabato scorso, ma che cadendo di sabato ha visto rinviare ad oggi la data ultima per il rimborso. L’importo include anche gli interessi e rientra in 597 milioni di euro che il paese e le sue agenzie governative devono rimborsare ai creditori questo mese. Il governatore dell’isola, Alejandro Garcia Padilla, che fino a poche settimane fa riteneva un “errore” il default, adesso sta studiando con il suo staff un piano per la ristrutturazione del debito da 72 miliardi di dollari, pari a quasi il 75% del pil. Sabato scorso ha ammesso che non ci sono fondi disponibili per pagare gli obbligazionisti, in quanto le finanze pubbliche saranno concentrate a consentire il funzionamento dei servizi essenziali, come sanità e sicurezza. Sta di fatto che oggi, tranne che non ci saranno novità eclatanti dell’ultimo minuto, il Portorico andrà in default e ciò rappresenterà uno spartiacque per la storia del  paese, che vorrebbe da tempo fare parte degli USA, tanto da esserne legato da un’unione commerciale ed economica, che non gli ha consentito, ad ogni modo, di godere dei termini della legge fallimentare di Washington. L’isola vive una lunga fase di recessione del pil, iniziata nel 2006 e che va avanti ancora oggi, attendendosi un contrazione dell’1,2% nel 2015, con la conseguenza che ogni anno registra uno spopolamento, pari al 7% nel decennio scorso, mentre altri 245 mila portoricani dovrebbero abbandonare l’isola entro il 2025. Dall’inizio dell’anno, i bond pubblici di Portorico sono scivolati del 10,8%, il calo peggiore dal 2007. E il probabile annuncio del default nelle prossime ore, per quanto scontato, non farà che allontanare gli investitori dall’isola.   APPROFONDISCI – Portorico annuncia un default da $72 miliardi, gli USA divisi sulla legge fallimentare

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: