Pfizer – BioNTech: la Germania inizierà a vaccinare i bambini già dal 7 giugno

La Germania intende avviare l'immunizzazione contro il COVID-19 nei bambini già dal 7 giugno, e lo farà utilizzando esclusivamente il vaccino Pfizer – BioNTech.

di , pubblicato il
Vaccinazioni anti-Covid, campagna sempre più a rilento

La Germania punta all’immunizzazione dei bambini di età pari o superiore a 12 anni già da giugno, e, a quanto pare, lo farà utilizzando esclusivamente il vaccino Pfizer – BioNTec. Lo ha appena reso noto la testata statunitense bloomberg.com. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Pfizer BioNTech, in Germani anche ai bambini

La Germania intende avviare l’immunizzazione contro COVID-19 nei bambini di età pari o superiore a 12 anni, già a partire dal 7 giugno, con il vaccino prodotto congiuntamente da BioNTech e Pfizer.
La cancelliera Angela Merkel, in questi giorni, ha dichiarato che l’approvazione del vaccino per i bambini è prevista a breve, aggiungendo che le vaccinazioni non saranno obbligatorie e non avranno un impatto sulla partecipazione scolastica.
“Saremo in grado di dare a ogni cittadino, compresi i bambini, un’offerta di vaccinazione entro la fine dell’estate”, ha detto la Merkel.

In Germania Contagi in netto calo

Nel frattempo, la Germania ha iniziato ad allentare le misure anti-covid grazie ad un numero di contagi in netto calo. Negli ultimi 7 giorni si sono registrati circa 41 casi ogni 100 mila persone. Si tratta del numero più basso da sette mesi.
Ad oggi, secondo il Ministero della Salute tedesco, circa il 42 per cento della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino, e 16 per cento anche la seconda dose.
L’Agenzia europea del farmaco, già da questo mese, dovrebbe dare il via libera alla somministrazione del vaccino Pfizer – BioNTech anche nei bambini di età compresa tra 12 e 15 anni.

 

Articoli e guide correlate

Argomenti: ,