Pfizer bene nel premarket dopo i test su co-somministrazione vaccino covid e anti-pneumococco

Pfizer sta testando il suo vaccino “Prevnar-20” anti-pneumococco congiuntamente alla terza dose del vaccino Covid-19.

di , pubblicato il
Vaccinazioni anti-Covid, campagna sempre più a rilento

Le azioni di Pfizer, nel pre-market di oggi, stanno guadagnando circa lo 0,4% dopo che la società ha dichiarato che sta testando il suo vaccino “Prevnar-20” anti-pneumococco congiuntamente alla terza dose del vaccino Covid-19 negli adulti di 65 anni di età o più. Lo studio coinvolgerà 600 partecipanti alla sperimentazione clinica di fase 3 per il vaccino COVID-19. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Pfizer, lo studio del doppio vaccino

Pfizer sta facendo dei test sulla co-somministrazione tra il “Prevnar-20”, anti-pneumococco, e la terza dose del vaccino Covid-19.

L’obiettivo dello studio che coinvolgerà 600 persone, ha spiegato la stessa società, è duplice:

  1. valutare la sicurezza quando entrambi i vaccini vengono somministrati contemporaneamente, con follow-up sei mesi dopo la vaccinazione;
  2. misurare le risposte immunitarie prodotte da ciascuno dei vaccini.

Mentre rimaniamo concentrati sulla produzione dei vaccini COVID19 da spedire in tutto il mondo il più rapidamente possibile – ha twittato l’amministratore delegato di Pfizer, albert bourla – stiamo investendo nella ricerca scientifica in modo da poter continuare a raggiungere il nostro scopo: “scoperte che cambiano la vita dei pazienti”.

Oltre a questo, sia Pfizer che Moderna Inc. (MRNA), stanno continuando a testare le dosi di richiamo per i loro vaccini COVID-19 a due dosi, basati su mRNA.
Nel 2021, il valore di mercato delle azioni di Pfizer è aumento di circa l’8,5%, contro un + 10,6% del suo indice di riferimento: l’S&P 500.

 

Articoli correlati

Argomenti: