Perché viaggiare è in cima alla lista dei desideri degli italiani e quanto costa

Secondo il sondaggio condotto dall'Osservatorio Compass, nel 2020 gli italiani preferiscono viaggiare ma quanto spenderanno?

di , pubblicato il
Secondo il sondaggio condotto dall'Osservatorio Compass, nel 2020 gli italiani preferiscono viaggiare ma quanto spenderanno?

I viaggi rimangono in testa ai desideri degli italiani. A dirlo un sondaggio condotto dall’Osservatorio Compass. Si tratta di interviste svolte a novembre, dunque qualcosa potrebbe anche essere cambiato dopo l’arrivo del coronavirus, che negli ultimi mesi ha letteralmente sconvolto il panorama del turismo.

Italiani pronti a spendere 1.600 euro

In base al sondaggio, i viaggi rimangono in testa nei desideri degli italiani. Per il 26% infatti sono proprio le vacanze in lizza tra i progetti, soprattutto tra la fascia più adulta. I viaggi, insomma, superano anche la casa e l’automobile. Il 75% degli intervistati pensa di partire durante il 2020 e ha come budget circa 1600 euro da sfruttare per una vacanza, c’è anche chi spenderà di più, o almeno sarebbe disponibile a farlo. Una percentuale del 2% infatti pensa di superare 5mila euro. Per la maggior parte il desiderio è quello di fare nuove esperienze o rilassarsi dopo un anno di lavoro.

Dove vogliono andare?

Il sondaggio ha considerato anche il periodo e la meta desiderata. Generalmente la maggior parte preferisce viaggiare in primavera o estate, anche se il 38% conferma che alla fine partirà tra luglio e agosto. Una percentuale del 4% preferisce invece partire a Natale. La media, per quanto riguarda la durata del viaggio, rimane di due settimane o una settimana, mentre per 2 su 10 pochi giorni.

Dove vogliono andare gli italiani? Considerando che come detto il coronavirus attualmente ha un pò modificato certe scelte, il 26% aveva affermato di preferire una meta estera. Tra i paesi più amati, in tal senso, Spagna, Grecia, Francia e Gran Bretagna, ma anche Stati Uniti per il 14%. In generale, comunque, vanno per la maggiore mete di mare per il 42% degli intervistati, seguiti da località d’arte per il 31%, la montagna, 11%,  crociera 8%.

Dal sondaggio è infine emerso che chi viaggia lo fa per rilassarsi al mare ma anche vedere musei, monumenti e mostre. Infine, un occhio al compagno di viaggio: per il 56% si viaggia con il partner, famiglia per il 31%, da soli per il 10% e con amici per il 14%.

Leggi anche: Attenti alla truffa del catalogo: come una firma può diventare un salasso

[email protected]

Argomenti: ,