Partnership tra Ferrari e Jony Ive, la mente dietro molti dei prodotti Apple

Jony Ive lavorerà con Ferrari per conto di LoveFrom, un collettivo di designer, architetti, scrittori, ingegneri e artisti.

di , pubblicato il
Ferrari

Exor, controllata dalla famiglia Agnelli, e Ferrari annunciano una collaborazione di lungo termine, pluriennale, con Jony Ive e Marc Newson, le menti creative dietro molti dei prodotti iconici di Apple come, fra gli altri, l’Apple Watch. Lo si apprende da un comunicato stampa appena pubblicato sul sito di Ferrari.

I due lavoreranno con Ferrari per conto di LoveFrom, un collettivo di designer, architetti, scrittori, ingegneri e artisti con sede a Londra e in California.

Non è ancora chiaro cosa disegneranno esattamente, ma, date le loro passate innovazioni, è improbabile che le loro creazioni siano di moda e accessori, ma piuttosto qualcosa su quattro ruote.

Jony Ive e la Partnership con Exor e Ferrari

Come parte dell’accordo, Jony Ive entrerà a far parte del Partners Council di Exor. Si tratta, sostanzialmente, di un forum annuale, i cui membri sono invitati a mettere a disposizione di Exor la loro esperienza, consulenza e competenza in merito a nuove opportunità e strategie di business.

Commentando questa partnership, John Elkann, Presidente, Amministratore Delegato di Exor e Presidente di Ferrari, ha dichiarato:

“Nel costruire grandi aziende, crediamo anche nella costruzione di grandi partnership. Subito dopo la nascita di LoveFrom, abbiamo iniziato a parlare con Jony e Marc delle opportunità di combinare la loro creatività di fama mondiale con la nostra, creando complementarità e valore aggiunto. Ferrari rappresenta una prima, emozionante occasione per fare grandi cose costruendo insieme il nostro futuro. Sono molto felice, inoltre, che Jony entri a far parte del nostro Partners Council, le sue idee saranno di straordinario valore per noi”.

Marc Newson e Sir Jony Ive hanno aggiunto:

“Siamo entusiasti di intraprendere una collaborazione così importante e a lungo termine con Ferrari nonché, più in generale, con Exor.

Come proprietari e collezionisti di Ferrari, non potremmo essere più felici di collaborare con questa straordinaria azienda.

 

Argomenti: