Oro, prezzo a +15% tra un anno? Intanto, ecco il diamante rarissimo da $25 mln

Il prezzo dell'oro potrebbe riscaldarsi di nuovo nei prossimi mesi, mentre a novembre sarà battuto all'asta un diamante rarissimo. Gli investitori alla ricerca di assets alternativi sono accontentati.

di , pubblicato il
Il prezzo dell'oro potrebbe riscaldarsi di nuovo nei prossimi mesi, mentre a novembre sarà battuto all'asta un diamante rarissimo. Gli investitori alla ricerca di assets alternativi sono accontentati.

Il prezzo dell’oro è salito del 19% quest’anno, attestandosi in questi minuti a 1.266 dollari l’oncia, in calo di oltre 100 dollari dall’apice toccato quest’anno dopo il referendum sulla Brexit. Per quanto il bilancio sia molto positivo nel 2016 (il primo trimestre è stato il migliore degli ultimi 30 anni, avendo segnato un +16%), le quotazioni del metallo sembrano essersi appannate nelle ultime settimane, essendo parzialmente venuti meno alcuni rischi geo-politici molto temuti, tra cui la disintegrazione della UE, così come per effetto di un atteso rialzo dei tassi USA a dicembre, un evento scontato dal mercato con probabilità di oltre i due terzi. (Leggi anche: Oro, prezzo fissato anche a Singapore?)

Prezzo dell’oro a +15% entro un anno?

Ma in un’intervista rilasciata a Bloomberg, uno dei ceo più famosi al mondo, Mark Mobius, sostiene che entro la fine del 2017 dovrebbe registrarsi una crescita del prezzo dell’oro del 15% rispetto ai valori attuali. La ragione? La stretta della Federal Reserve non sarebbe così decisa, come oggi diversi analisti e investitori sarebbero portati a credere. Il dollaro, continua, non è così forte e potrebbe persino indebolirsi. (Leggi anche: Prezzo oro e argento verso nuovi massimi)

A contare, secondo Mobius, saranno i tassi reali dell’America, ovvero al netto dell’inflazione (crescente). Ma il manager non è l’unico a prevedere un rinvigorimento del prezzo del metallo. I partecipanti alla conferenza di Singapore del London Bullion Market Association hanno stimato mediamente da qui a un anno quotazioni vicinissime a 1.350 dollari.

Diamante da 25 milioni di dollari

E chi fosse alla ricerca di investimenti alternativi e solidi non potrebbe che drizzare le antenne dinnanzi alla notizia, che la casa di aste di Ginevra, Sotheby, metterà in vendita per il prossimo 16 novembre un diamante rarissimo da 8,01 carati, stimato dai 15 ai 25 milioni di dollari.

Chiamato il “diamante dal cielo blu” per il suo colore, è stato classificato del tipo IIb, cosa riuscita solo a meno dello 0,5% delle gemme preziose. (Leggi anche: Investire in diamanti conviene ancora?)

Nel novembre dello scorso anno, la “Blue Moon” di Josephine da 12,03 carati fu battuta all’asta per 48,5 milioni, quasi il doppio della stima iniziale. Riuscirà anche al diamante dal cielo blu battere le previsioni? Difficile, stando alle attese, visto che all’asta vi sono altre tre pietre dal valore complessivo massimo di 25 milioni. Ma il diamante rarissimo da 8 carati sembra destinato a fare breccia tra gli investitori alla ricerca di assets unici.

 

 

Argomenti: , , , , , , ,