Nuovo Dpcm aprile, ipotesi zona gialla rafforzata e lockdown anche il 1° maggio

Lockdown durante i weekend di aprile, il 1 maggio, riapertura scuole e parrucchieri, le ipotesi per il Dpcm del 7 aprile.

di , pubblicato il
Dpcm 7 aprile lockdown

Continuano ad arrivare le ipotesi in merito al nuovo Dpcm in uscita entro il 7 aprile. Mentre oggi dovrebbe arrivare il report Iss settimanale, che deciderà le regioni che cambieranno colore dal 29 marzo, prima della serrata pasquale, il governo sta lavorando alle nuove misure per il dopo Pasqua con poche certezze: la volontà di riaprire le scuole.

Anche il 1 maggio in lockdown e la zona gialla rafforzata

Con il nuovo Dpcm di aprile sarà difficile immaginare un cambio radicale delle misure. Il tasso di positività è a 6,8 motivo per cui Draghi e i ministri Speranza e Gelmini stanno cercando di trovare un percorso condiviso con gli esperti. Nelle ultime ore, tra le prime ipotesi al vaglio, era emersa la volontà di riaprire le scuole dell’infanzia e primarie con un test a settimana per tutti gli alunni e al 50% in dad per le secondarie. “Se la situazione epidemiologica lo permette, cominceremo a riaprire la scuola in primis. E cominceremo a riaprire le scuole primarie e la scuola dell’infanzia anche nelle zone rosse allo scadere delle attuali restrizioni, ovvero speriamo, subito dopo Pasqua” ha riferito Mario Draghi.
Tra le novità l’ipotesi di una zona gialla rafforzata nelle regioni dove la curva del contagio si abbasserà dopo Pasqua. Questo vorrebbe dire riaprire i bar e i ristoranti a pranzo ma con orario ridotto, mentre continuerebbero a rimanere chiusi in fascia arancione e rossa, durante il fine settimana e con un lockdown il 1 maggio.

Possibile riapertura barbieri e parrucchieri

Pochi spiragli, insomma, per le riaperture e un cambio delle restrizioni. Fino al 6 aprile tutte le regioni rimarranno solo in zona arancione e rossa, con la conseguente chiusura di parrucchieri e barbieri in zona rossa, bar, ristoranti, palestre e cinema.

Passata la Pasqua, il Governo starebbe quindi pensando ad una zona gialla rafforzata per dare respiro a quelle attività chiuse da settimane ma con regole più severe rispetto alla zona gialla classica.

Salta all’occhio la volontà di mantenere il lockdown anche il 1 maggio, sempre come ipotesi, il che fa presupporre che le forti restrizioni saranno presenti anche ad aprile.
Un’altra nota positiva riguarda l’apertura dei parrucchieri e barbieri anche in zona rossa per evitare gli appuntamenti domiciliari. Riassumendo il prossimo Dpcm potrebbe contenere le seguenti regole, ma ovviamente si attendono nuove notizie in merito:
-riapertura delle scuole dell’infanzia e primaria con test rapido ogni settimana e ritorno alla dad al 50% per gli studenti delle secondarie.
-coprifuoco confermato dalle 22 alle 5
– stato di emergenza prorogato a giugno o luglio
– una zona gialla rafforzata che si aggiungerà alla zona arancione e rossa in cui bar e ristoranti potranno aprire a pranzo ma con orari limitati
-possibile riapertura di parrucchieri e barbieri anche in zona rossa
– tutti i fine settimana in lockdown anche ad aprile per evitare gli assembramenti nel weekend come era accaduto a Natale
-lockdown durante il ponte del 1 maggio
– divieto di spostamenti tra regioni prorogato almeno fino al 6 aprile.

Vedi anche: Pasqua e Pasquetta in lockdown, cosa sapere su spostamenti, seconde case e visite ai parenti

[email protected]

Argomenti: ,