Nuovo Dpcm 3 dicembre: divieto spostamento tra Regioni dal 20 dicembre al 6 gennaio

Nel nuovo decreto il divieto di spostamento tra Regioni poco prima di Natale e fino all'Epifania.

di , pubblicato il
Coprifuoco

Continuano ad arrivare notizie in merito al nuovo Dpcm che sarà in vigore dal 4 dicembre. Sembra ormai certo che dal 20 dicembre al 6 gennaio sarà vietato spostarsi dalla propria Regione, chi vorrà raggiungere le seconde case dovrà farlo prima di questa data e tornare quindi dopo il 6 gennaio. 

Divieto spostamento tra Regioni dal 20 dicembre

Nel nuovo Dpcm di Natale sono contenute le nuove regole per le feste. Si parla di blocco totale prima di Natale, che scatterà appunto dal 20 dicembre e sarà valido fino all’Epifania. Il Governo è deciso a bloccare gli spostamenti anche tra Regioni Gialle per evitare ciò che era accaduto la scorsa estate. Da quello che si apprende, anche se la firma del Dpcm arriverà solo entro la mezzanotte del 3 dicembre, il divieto di spostamenti tra Regioni scatterà tra il 19 e il 20 dicembre e sarà valido fino al 6 gennaio. Si attendono delle eventuali deroghe e proprio su questo il Governo starebbe lavorando.

Si pensa ad eventuali deroghe

Conte vorrebbe allentare un pò le maglie del rigore mentre Boccia e Franceschini non intendono frenare le limitazioni per non incappare in una terza ondata subito. Secondo Francesco Boccia, infatti, come scrive Il Corriere: “Non ci saranno altri casi consentiti perché dobbiamo evitare lo spostamento di milioni di persone, è il momento di rimanere fermi. Le misure di contenimento stanno funzionando e non possiamo vanificare gli enormi sacrifici che si stanno facendo”.

Per quanto riguarda le seconde case, quindi, sarà possibile raggiungerle prima del blocco, così come potrebbe essere consentito prevedere il ritorno nelle case in cui si trovano genitori anziani o il ricongiungimento familiare per partner conviventi. Rimane anche in piedi l’ipotesi della quarantena per chi decide di andare in vacanza all’estero.

Quello che è certo, al momento, è che a ridosso delle feste non sarà possibile spostarsi  dalla propria Regione, a meno di deroghe a cui il Governo sta tentando di dare forma. Ne sapremo di più nelle prossime ore. 

Vedi anche: Dpcm del 3 dicembre: a Natale coprifuoco non cambia, le fasce di rischio restano 3

[email protected]

Argomenti: ,