Natale (magro) ai tempi del covid, quanto spendono gli italiani?

Ecco quanto spendono gli italiani per regali, cenoni e pranzi di Natale ai tempi della pandemia.

di , pubblicato il
Natale (magro) ai tempi del covid, quanto spendono gli italiani?

Quanto spenderanno gli italiani per questo Natale con la pandemia di coronavirus in atto? Secondo un sondaggi di Izi, in collaborazione con Comin&Partners, il 65% degli italiani andrà al risparmio e spenderà meno sia per i regali che per i cenoni, soprattutto a causa dei vari divieti che impongono festeggiamenti sobri e tra pochi intimi. 

Natale al risparmio per milioni di italiani

In base al sondaggio, il 45% degli italiani spenderà meno per poche certezze sul futuro mentre un 35% per meno possibilità economiche. Dati alla mano, il 34% delle famiglie spenderà meno di 100 euro per i regali, il 12% pensa di spendere come lo scorso anno, quando ancora il covid non era presente. In media lo scorso anno la spesa si attestava intorno ai 340 euro mentre quest’anno a 236 euro. 

Nonostante tutto, il 53% degli italiani non rinuncerà ad andare in giro per negozi a fare shopping a caccia di regali, il 46% preferirà il commercio online. Tutto ciò anche alla luce delle nuove disposizioni che puntano ad un rilancio dell’economia con l’apertura fino alle 21 dei negozi per permettere agli italiani di fare shopping senza creare assembramenti. 

Per quanto riguarda il genere di regali, libri e prodotti per la casa o arredamento restano tra le preferenze con un calo di solo 0,5% mentre abbigliamento e profumeria hanno subito un calo dell’11% e 12%, anche a causa delle minori uscite. Calo anche per i prodotti hi-tech del 10%. 

Cene e pranzi di Natale low cost

Una minore spesa ci sarà anche per il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno. Lo scorso anno per il cenone la spesa media era di 127 euro, quest’anno di 93.

Tra i motivi, il fatto che gli italiani dovranno passare le feste tra pochi intimi o addirittura soli o in famiglia per chi non potrà spostarsi dal proprio Comune, con la conseguenza che si tenderà a spendere meno e puntare all’essenzialità. A Capodanno, inoltre, il coprifuoco alle 22 renderà le cene con altre persone sicuramente più brevi.

Vedi anche: Shopping di Natale: strade a numero chiuso e controlli per evitare assembramenti

[email protected]

Argomenti: ,