Moody’s striglia l’Europa: outlook a negativo

In una settimana cruciale arriva l'affondo di Moody's contro i pilastri dell'Unione Europea.

di Enzo Lecci, pubblicato il
In una settimana cruciale arriva l'affondo di Moody's contro i pilastri dell'Unione Europea.

In una settimana che sia annuncia molto lunga per l’intera Europa non poteva mancare la presa di posizione di Moody’s, l’agenzia Usa che come spesso abbiamo sottolineato è particolarmente attenta e puntuale nelle sue valutazioni sia sul nostro paese che sul resto dell’Europa. Fedele a questo suo modo d’agire, che, stando agli atti della procura di Trani non era -ed evidentemente continua a non essere casuale –  Moody’s ha ridotto questa mattina l’outlook sull’Unione Europea, portandolo da stabile a negativo. La bocciatura sulle prospettive apre di fatto la strada a un possibile downgrade nei prossimi mesi.  

Rating Unione Europea: Moody’s conferma AAA

Attualmente il rating dell’Unione Europea è fissato in AAA. Nella nota, gli esperti dell’agenzia americana,  hanno sottolineato che il taglio riflette gli outlook negativi di quei paesi europei che hanno rating Aaa, ossia Germania, Francia, Gran Bretagna e Olanda, le quattro nazioni che rappresentano il 45% delle entrate dell’Unione europea. Moody’s ha ribadito nel report che che i 4 pilastri dell’Europa sono tutti esposti alla crisi del debito nell’area Euro, anche se, con intensità diverse.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi Euro