Mercato immobiliare, le previsioni per il 2021 sull’acquisto casa

Le previsioni sul mercato immobiliare nel 2021 ai tempi della pandemia.

di , pubblicato il
Case a 1 euro Acerenza

MutuiOnline ha da poco pubblicato le previsioni sul mercato immobiliare per il 2021. A differenza degli anni scorsi, a incidere pesantemente sull’analisi del noto comparatore e intermediario online è la variabile del Covid, diretta responsabile dei nuovi trend in questo settore già discussi qualche giorno fa. Ma vediamo quali sono le previsioni di quest’anno per il mercato immobiliare presentate da MutuiOnline.it.

Periferia e hinterland delle grandi città

Le persone interessate all’acquisto di un nuovo immobile rivolgeranno la loro attenzione soprattutto alle periferie e l’hinterland delle grandi città, per via delle nuove esigenze manifestate durante il periodo del lockdown la scorsa primavera, su tutte spazi esterni e metrature maggiori.

Locazioni

Il mercato delle locazioni è fortemente legato alla situazione economica del Paese. Nell’eventualità, infatti, il posto di lavoro diventi meno certo rispetto al passato, saranno numerosi gli italiani a propendere più per un contratto di affitto che per la stipula di un mutuo al fine di acquistare un immobile. Rispetto comunque ai numeri fatti registrare nel periodo pre-pandemia, le locazioni dovrebbero registrare ancora una volta una variazione negativa, con la ripresa attesa a questo punto a partire dal 2022.

Tassi di interesse e mutui casa

I tassi di interesse e i mutui casa, secondo le previsioni di MutuiOnline, non subiranno variazioni nel corso del nuovo anno. In relazione invece ai prezzi degli immobili, il 2021 dovrebbe confermare una diminuzione tra il 2 e lo 0 per cento, con un recupero atteso soltanto per il prossimo anno. Si prevede un calo leggermente più accentuato invece nei capoluoghi di provincia, dove il calo dei prezzi è atteso tra il 3 e l’1 per cento. Infine, per quanto riguarda il numero complessivo delle transazioni, le compravendite nel 2021 dovrebbero registrare una crescita: secondo infatti quanto sostenuto dall’ultimo report pubblicato da MutuiOnline nella giornata di ieri, quest’anno il numero complessivo di transazioni dovrebbe arrivare a quota 560 mila, contro le 540 mila transazioni con cui si è chiuso il 2020.

Vedi anche: Le case più cercate nel 2020, la classifica degli immobili preferiti

[email protected]

Argomenti: ,