Mercato immobiliare 2019: le città migliori per il nuovo anno

Secondo l'analisi di Idealista il mercato immobiliare conoscerà una fase di moderato rialzo dal punto di vista del numero di contrattazioni.

di , pubblicato il
Secondo l'analisi di Idealista il mercato immobiliare conoscerà una fase di moderato rialzo dal punto di vista del numero di contrattazioni.

Cosa dobbiamo aspettarci dal mercato immobiliare per il 2019? Per rispondere a questa domanda ci affidiamo all’approfondimento proposto nelle ultime ore dal sito Idealista, che ha offerto un’analisi lucida su quanto accaduto nell’anno appena conclusosi e descritto le prime previsioni per i prossimi 12 mesi.

Moderata crescita per il mercato immobiliare nel 2019

L’epoca d’oro del mattone è ormai definitivamente tramontata. Sono lontani i tempi in cui le case erano l’investimento più sicuro per milioni di italiani, che acquistavano un’abitazione con la certezza che un domani avrebbe garantito loro una sicura rendita in caso di cessione o di un eventuale affitto.

Il 2018 è stato però un anno che, pur mantenendo il saldo negativo in riferimento ai prezzi delle case, ha rappresentato forse un punto di ripresa per l’intero settore. Dal -4 per cento fatto registrare l’anno passato, nel 2018 la diminuzione è stata meno marcata (-3,7 per cento). Un segnale importante, che dovrebbe essere confermato anche nel corso dei prossimi 12 mesi.

A sostenerlo è l’analisi offerta da Idealista, secondo cui il mercato immobiliare conoscerà una fase di moderato rialzo dal punto di vista del numero di contrattazioni, che dovrebbero raggiungere una cifra compresa tra le 580 e 600 mila unità.

Leggi anche: Stangata sui nuovi mutui per colpa dello spread: quanto aumentano e chiarimenti

Aumenta il canone di locazione

Un altro trend che verrà confermato nel 2019 sarà quello dell’aumento del canone di locazione. Sempre più persone stanno scegliendo come opzione quella di prendere una casa in affitto anziché acquistare un immobile, per esigenze soprattutto lavorative. Molti giovani lavoratori, così come le coppie del nuovo Millennio adottano uno stile di vita flessibile, rispondendo a quanto richiede oggi la società moderna, fondata su ritmi completamente differenti rispetto a quelli del passato.

Idealista ha anche individuato una serie di città che detteranno legge nel mercato immobiliare di quest’anno. Su tutte trionferanno le grandi città del centro e nord Italia, tra cui Milano, Bologna e Torino. Riflettori accesi anche su Napoli, l’unica città del meridione presente nella speciale classifica stilata da Idealista nel proprio articolo, anche se più di una classifica dovremo parlare di un elenco di città.

Ti potrebbe interessare anche: Mercato immobiliare in ripresa: cresce importo dei mutui concessi, futuro “roseo”?

Argomenti: