Maxi stangata bollette luce e gas: arrivano gli aumenti dal 1° ottobre, ecco di quanto saranno più alti i prezzi

Dal 1 ottobre maxi rincari per luce e gas, una nuova tegola per le famiglie con redditi bassi. La colpa anche delle speculazioni dei grossisti.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Dal 1 ottobre maxi rincari per luce e gas, una nuova tegola per le famiglie con redditi bassi. La colpa anche delle speculazioni dei grossisti.

Brutte notizie per le famiglie italiane. Dal 1° ottobre arrivano i rincari per le bollette di luce e gas, si parla di un incremento del 7,6% per l’energia elettrica e del 6,1% per il gas naturale. In numeri, considerando il periodo tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2018, siamo sui 552 euro, 32 euro in più, per la luce e 1.096 euro, 61 euro in più, per il gas. Questo nonostante il blocco degli oneri generali elettrici. Gli aumenti sono rapportati al terzo trimestre del 2018 secondo quanto comunica l’Arera.

Codacons contro gli aumenti

Si parla ormai da mesi di prezzi sempre più alti per le bollette dell’energia elettrica che vanno a pesare molto sul bilancio familiare. Già a luglio altri rincari avevano fatto capolino sulle bollette ma dal 1 ottobre i rialzi fanno ancora più paura soprattutto per le famiglie numerose o quelle con redditi bassi. Ad esporre la propria perplessità sui rincari è stato anche Carlo Rienzi presidente del Codacons che ha detto: “Nel 2018 le famiglie hanno subito un abnorme aumento delle bollette al punto che da inizio anno le tariffe del gas sono rincarate complessivamente del +13,6%, quelle della luce del +11,4%. Acquisiremo tutta la documentazione che ha portato l’Autorità a varare i maxi aumenti odierni e, se ancora una volta ci troveremo in presenza di rincari causati da speculazioni sul mercato all’ingrosso, presenteremo ricorso al Tar per bloccare qualsiasi incremento delle tariffe determinato da pratiche illecite”. Il Codacons, dunque, diffida l’Autorità per l’energia a non applicare gli aumenti tariffari visto che non devono essere consumatori finali a pagare il prezzo di illeciti.

Le cause dei rincari

Pochi giorni fa avevamo proprio parlato delle tariffe italiane rapportate a quelle europee e come nel nostro paese gli oneri di sistema incidono pesantemente sulla bolletta. Questi, infatti, toccano il 29% per la bolletta della luce e il 40% per quella del gas. Se nel nostro paese si applicassero le tariffe europee il risparmio sarebbe di almeno il 15%. La causa dei maxi aumenti, comunque, va ricercata nelle speculazioni dei grossisti che incidono sui prezzi finali senza contare le tensioni nei mercati internazionali dell’energia e del petrolio che hanno portato a questa conseguenza disastrosa per le famiglie.

Leggi anche: Salasso bollette luce e gas in Italia: rincari da ottobre, quanto costano in più rispetto all’Europa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi economica Italia, Economia Italia