I marchi italiani che valgono di più: ecco la lista dei brand al top

Grande crescita per alcuni grandi brand italiani secondo lo studio di Brand Finance.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Grande crescita per alcuni grandi brand italiani secondo lo studio di Brand Finance.

I brand italiani sono in crescita. Secondo l’analisi di Brand Finance, i nostri marchi iniziano davvero a giocare seriamente. La classifica ha preso come riferimento 50 marchi italiani che hanno maggior impatto e, in base allo studio, il valore medio dei brand asset dei marchi è cresciuto del 35%. Tutto ciò significa che i brand italiani hanno recuperato terreno, soprattutto nel settore lusso dove hanno sempre mostrato di avere quel qualcosa in più tanto da raggiungere il valore “AAA – estremamente forti”. Tra i nomi importanti alcuni molto noti.

I marchi italiani di maggior valore

Tra i brand di maggior valore italiani ci sono Eni, Enel, Gucci e Ferrari. Grandi nomi che grazie ad una gestione accurata degli affari sono riusciti a crescere nettamente. Basti pensare a Tim, che è cresciuta del 27% mentre tra i marchi di lusso spicca Gucci, il migliore e di valore per quanto riguarda il settore moda. Nel caso di Tim a dare una mano è stata sicuramente l’attività di rebranding. Se tra i marchi nelle prima 50 posizioni l’incremento è evidente, per tutti quelli posizionati dopo, la realtà appare molto diversa e il motivo è da imputare ai pochi investimenti in marketing, innovazione e sviluppo.

Nella sua indagine Brand Finance ha utilizzato un sistema chiamato Royalty Relief, che comprende una stima delle vendite future legate al marchio e il calcolo del tasso di royalty che andrebbe addebitato per l’uso del marchio. La moda, almeno per l’Italia, sembra davvero essere il punto forte, infatti dopo Gucci che si è piazzata all’ottavo posto, troviamo marchi come Armani e Prada tra i più forti, seguiti da Ray Ban, Bulgari, Moncler, Bottega Veneta, Miu Miu e Ferragamo. Tra i brand non di moda spiccano anche Poste Italiane, Intesa San Paolo e Generali, oltre a Tim, Eni, Enel, Ferrero e Ferrari.

Questi tutti i marchi italiani in lizza:

Eni

Enel

Gucci

TIM

Ferrari

Generali Group

Intesa Sanpaolo Financial Poste Italiane

Prada

Armani

UniCredit

Bulgari

Wind

Kinder

Fiat

Pirelli

Ferrero

Leonardo

UnipolSai

Salvatore Ferragamo Bottega Veneta Moncler Lamborghini Luxottica

Nutella

Versace

UBI Banca Maserati

Edison

Saipem

Lavazza

Rai

Italcementi

Dolce & Gabbana Esselunga SpA Salini Impregilo Valentino FastWeb

A2A

Mediobanca

Snam

Banco Popolare

United Colors of Benetton Mediaset

Miu Miu

De’Longhi

Buzzi

Atlantia

Fendi

Brembo

Leggi anche: I marchi più ricchi del mondo 2018: la classifica dei brand con il maggior valore

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Social media e internet