Luxottica rileva il 35% di Mazzucchelli per un nuovo progetto. Ecco di cosa si tratta

L’acquisizione da parte di Luxottica è volta ad un accordo di collaborazione per sviluppare e produrre un tipo di acetato altamente sostenibile.

di , pubblicato il
Luxottica

Luxottica, l’azienda italiana leader mondiale nella produzione e commercializzazione di occhiali, ha appena comunicato l’acquisizione di una quota di minoranza (circa il 35 per cento) di Mazzucchelli. L’obbiettivo, si legge in una nota congiunta, sarebbe quello di apportare nuove risorse finanziarie in modo da potenziare gli stabilimenti Mazzucchelli per la produzione di beni essenziali per la stessa Luxottica. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Luxottica rileva una quota di Mazzucchelli

L’obiettivo dell’acquisizione, come già detto, è quello di apportare ulteriori risorse finanziarie per realizzare il progetto all’interno degli stabilimenti Mazzucchelli. Stiamo parlando del leader mondiale nella produzione e distribuzione di prodotti in Acetato di Cellulosa per l’industria dell’occhialeria. I prodotti Mazzucchelli sono rivolti a mercati che vanno dagli occhiali da vista, da sole e accessori moda, all’arredamento e agli oggetti di design.
In particolare, si legge nel comunicato, l’acquisizione è volta anche ad un accordo di collaborazione per sviluppare e produrre un tipo di acetato altamente sostenibile, accessibile a tutti gli attori del mercato.

L’operazione conferma e rafforza l’impegno di lunga data di Luxottica e Mazzucchelli di ridurre l’impatto ambientale delle loro attività nel lungo periodo lungo la catena del valore, aumentando l’offerta di occhiali di alta qualità e sostenibili.

La logica dell’operazione è esclusivamente finanziaria e non comporta la sottoscrizione di alcun patto parasociale per la nomina di un amministratore designato da Luxottica in Mazzucchelli. La famiglia del fondatore Orsi Mazzucchelli, dunque, continuerà a gestire l’azienda.

 

Guide e articoli correlati

Argomenti: ,