L’idea del passaporto digitale per i vaccinati: ipotesi e dubbi allo studio

Dall'Estonia l'idea di un passaporto vaccinale con Qr code, anche se il certificato digitale unico non convince tutti.

di , pubblicato il
Passaporto vaccinale unico

Da marzo alcune compagnie aeree dovrebbero iniziare a testare lo Iata Travel Pass un passaporto vaccinale digitale che permetterà di viaggiare in aereo molto più facilmente. Ora anche l’Estonia ha pensato ad un passaporto vaccinale con codice Qr, in collaborazione con l’OMS, che sarà accettato in tutto il mondo.

Un passaporto vaccinale accettato in tutto il mondo

L’idea dell’Estonia, è quella di creare un passaporto vaccinale sicuro e accettato in tutto il mondo. Alcune compagnie, infatti, hanno già testato delle app in grado di poter inserire i dati clinici dei pazienti ma non è detto che ciò possa bastare per evitare una quarantena una volta giunti a destinazione.
Secondo Marten Kaevats, consigliere del Governo Estone per la tecnologia, questa soluzione dovrebbe funzionare ovunque anche se l’OMS sembra ancora frenare in merito ai passaporti vaccinali, in quanto non li vedrebbe come una garanzia sufficiente per evitare la trasmissione.

Per le compagnie aeree, però, particolarmente colpite dalla pandemia, le varie app che permettono di salvare i dati vaccinali o relativi all’avvenuto tampone, sono molto importanti per una ripresa in quanto permetterebbero ai viaggiatori di volare con più fiducia ed evitare lunghe quarantene una volta atterrati a destinazione. Ad esempio, sia Emirates che Etihad avevano già annunciato l’intenzione di testare delle app per la verifica delle vaccinazioni prima di imbarcarsi.

Passaporto vaccinale con Qr Code

Anche il Lazio sta lavorando ad un passaporto vaccinale con Qr code come ha sottolineato l’assessore Lorenzo D’Amato: “Il documento è in più lingue, si può usare ad esempio per l’estero. Lavoriamo già con gli aeroporti di Roma, ora puntiamo al volo Covid free per Mosca”.

È però necessaria una regola unica per capire come muoversi e che cosa si può fare con il passaporto vaccinale.
Tra i dubbi però il fatto che non tutte le persone possono vaccinarsi per motivi di salute, senza contare che ad oggi per bambini e ragazzi non c’è il vaccino e quindi sarebbe comunque difficile poter parlare di una immunità totale. Insomma, nonostante gli sforzi e le idee, un passaporto vaccinale unico per adesso non sembra ancora un pò lontano, si spera prima dell’estate di nuovi sviluppi.

Vedi anche: Compagnie aeree in crisi: Iata Travel Pass testato da marzo, come funzionerà

[email protected]

Argomenti: ,