Le ultime ipotesi sugli spostamenti tra Comuni a Natale

Saranno o no permessi gli spostamenti tra Comuni a Natale? Le ultime ipotesi.

di , pubblicato il
Coprifuoco

Nelle ultime ore, il Governo sta pensando di attivare delle nuove regole per Natale dopo le immagini degli assembramenti nelle grandi città. Ben presto si deciderà anche in merito ai famosi spostamenti tra Comuni il 25, 26 dicembre e il 1 gennaio

Le ipotesi in merito agli spostamenti tra Comuni durante le feste

Da quando è stato pubblicato il nuovo Dpcm, infatti, oltre al divieto di spostamenti tra Regioni, che ha creato qualche malcontento, ad accendere la polemica è stato il divieto di spostamenti tra Comuni durante i 3 giorni di festa, una decisione che scontentato soprattutto i cittadini che vivono nei piccoli paesi e si vedono penalizzati rispetto a chi vive nelle città. Nelle ultime ore sono emerse varie ipotesi in merito. La prima è relativa ad un limite di chilometraggio, ossia anche chi vive nei piccoli Comuni potrà spostarsi ma solo fino ad un tot di chilometri, entro i 30 km appunto. La seconda ipotesi è quella di permettere gli spostamenti tra Comuni ma solo per quelli che hanno meno di 5mila abitanti o max 10mila. La decisione finale dovrebbe giungere entro il 16 dicembre con la presentazione della mozione che punta proprio ad una modifica in tal senso. 

Nuove restrizioni in arrivo?

Dai vertici del PD, intanto, hanno fatto sapere che: 

Le misure indicate alcune settimane fa dal Governo per contenere la curva della pandemia stanno funzionando. Se la situazione in molte Regioni migliora è solo grazie a quelle misure di contenimento e a comportamenti coerenti e responsabili. Malgrado questo, il numero delle vittime e’ drammatico cosi come il numero complessivo dei positivi. Ora bisogna fare di tutto per non disperdere questi risultati e non tornare indietro.

Nelle ultime ore, come detto, il Governo sta anche pensando di rendere il paese tutto rosso o arancione per evitare le stesse scene viste durante il weekend appena passato, orde di persone che affollavano i centri storici delle grandi città, che hanno generato parecchio malcontento.

 

Vedi anche: Spostamenti tra Comuni a Natale e Capodanno verso il sì ma con limiti

[email protected]

Argomenti: ,