Le Regioni che mirano al cambio colore dal 31 gennaio

Come potrebbero cambiare i colori delle Regioni dalla prossima domenica.

di , pubblicato il
Regioni cambio colore 1 marzo

Quasi tutta Italia è arancione, con solo 2 regioni nella fascia rossa e 5 regioni in fascia gialla. Se per Sardegna e Lombardia la zona arancione è arrivata da domenica 24 gennaio e dovranno passare due settimane prima di vedere un possibile cambiamento, le altre potrebbero sperare in un cambio fascia migliore da domenica 31 gennaio. 

Il caso del Veneto

Il nuovo report ISS con i dati settimanali delle regioni arriveranno venerdì 29 gennaio e sarà fondamentale per capire da che parte va l’Italia, tenendo a mente la paura per le nuove varianti e la campagna vaccinale leggermente in ritardo. Come anticipato, se quasi certamente la Lombardia e la Sardegna, da pochi giorni in arancione, dovranno attendere ancora due settimane per sperare nella fascia gialla, il Veneto auspica da domenica prossima di passare nella fascia a minor rischio, dopo 3 settimane di arancione come ha sottolineato anche Luca Zaia durante la conferenza stampa: “Non vi so dire cosa accadrà ma abbiamo fatto tre settimane di arancione, quindi spero che la prossima settimana ci consenta di essere rivalutati in area gialla”.

Le regioni che potrebbero passare dalla zona arancione alla fascia gialla

La stessa speranza è condivisa dall’Emilia Romagna e dalla Calabria, che sono in arancione dall’11 gennaio, e presumibilmente dovrebbero passare in fascia gialla da domenica 31. La stessa ipotesi è valida anche per Marche, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Abruzzo, Lazio e Puglia, che sperano nel passaggio alla zona di minor rischio dal 31 gennaio dopo le due settimane canoniche in arancione.

Anche la Sicilia e la provincia di Bolzano che si trovano in zona rossa potrebbero passare alla zona arancione mentre Sardegna e Lombardia, passate in arancione dal 24 gennaio rimarranno in questa fascia fino al 7 febbraio. Un cambio in peggio potrebbe arrivare anche per le 5 regioni che ora sono gialle: Toscana, Molise, Provincia di Trento, Campania e Basilicata. In realtà la provincia di Trento è l’unica che potrebbe sperare addirittura nella fascia bianca, mentre per le altre 4 è da valutare i dati, per capire se rimarranno gialle o ci sarà un peggioramento.

 

Ricordiamo che per tutte le regioni vale il coprifuoco dalle 22 alle 5 e il divieto di spostamento fuori regione a meno di ragioni di lavoro, salute, studio o necessità. 

Vedi anche: Nuove varianti coronavirus e l’ombra di un lockdown di 3-4 settimane

[email protected]

Argomenti: ,