Le Regioni che diventano gialle da questo weekend

Lombardia, Piemonte e Toscana verso la zona gialla dai prossimi giorni.

di , pubblicato il
Qualità della vita 2020: la classifica delle migliori città, Milano perde lo scettro

Oggi, venerdì 11 dicembre, altre Regioni dovrebbero cambiare colore. Nel pomeriggio arriverà l’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, con la valutazione degli ultimi dati e il nuovo report

Lombardia, Piemonte e Toscana verso zona gialla

Dalle ultime notizie, sembra che a passare in zona gialla saranno Piemonte e Lombardia a partire da domenica 13 dicembre, questo almeno per la Lombardia, in quanto per il Piemonte non è chiaro se il passaggio sarà ugualmente valido da domenica. A dover sperare nel passaggio da arancione a gialla è anche la Toscana, ma a quanto pare il cambio avverrà la prossima settimana, come riporta Il Corriere. 

Da domenica, la Lombardia potrà tornare a rispettare le regole della zona gialla, che consentirà di spostarsi liberamente all’interno del proprio Comune e tra Comuni diversi tranne che dalle ore 22 alle 5 del mattino quando sarà attivo il coprifuoco. Sarà anche possibile andare al bar e al ristorante fino alle 18 e nei centri commerciali, tranne che durante i giorni festivi e ovviamente spostarsi anche nelle altre Regioni Gialle. 

Dal 21 dicembre al 6 gennaio poi, entreranno in vigore le regole che limitano gli spostamenti tra Regioni che saranno vietati. Nelle ultime ore, invece, si sta facendo largo l’ipotesi di permettere lo spostamento tra Comuni il giorno di Natale, Santo Stefano e il 1 gennaio

Campania e Calabria rimangono in arancione

Oltre alla Lombardia e il Piemonte, e forse la Toscana, oggi si attende anche il monitoraggio per altre regioni. Per l’Abruzzo, dovrebbe arrivare la conferma della zona arancione dopo gli scontri dei giorni scorsi con il Governo mentre non dovrebbe cambiare nulla in Calabria e Campania che per ora restano arancioni.

Ovviamente si attendono maggiori conferme nel pomeriggio. 

Con la Lombardia, Piemonte e Toscana che diventano gialle, ad oggi restano in arancione solo Abruzzo, Calabria, Campania, Valle D’Aosta e Provincia di Bolzano ma prima di Natale tutte le Regioni passeranno nella fascia gialla. Tutte le altre si trovano già nella fascia a minor rischio, ma la situazione in Veneto non è delle migliori e Zaia ha firmato delle ordinanze locali. 

Vedi anche: Lombardia e Piemonte verso la zona gialla: cosa si potrà fare

[email protected]

 

Argomenti: ,