Le città più verdi d’Italia 2018: ecco chi premia il rapporto Ecosistema urbano di Legambiente

Mantova, Bolzano e Parma sono le città che spiccano nel rapporto Ecosistema urbano di Legambiente.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Mantova, Bolzano e Parma sono le città che spiccano nel rapporto Ecosistema urbano di Legambiente.

La classifica di Legambiente sulle città più verdi d’Italia arriva dalla 25ª edizione di Ecosistema urbano, indagine che analizza vari parametri come trasporti, ambiente, energia, acqua, rifiuti etc e premia le città più virtuose in tal senso.

Le città più verdi d’Italia

È Mantova ad aggiudicarsi il primo posto di città più verde d’Italia. Il Sole 24 Ore ha pubblicato i risultati dell’indagine in cui viene considerato un punteggio di 100 e la città lombarda vanta un 78,14. Alle sue spalle Parma, Bolzano e Trento. A sorpresa, in quinta posizione, si piazza Cosenza, che è riuscita a raggiungere questo traguardo grazie alle isole pedonali. Nella top 10 anche Pordenone, Belluno, Treviso, Macerata e Bologna.

Nelle prime 20 posizioni si trovano anche Verbania, Oristano, La Spezia, Venezia, Biella, Rimini, Pesaro-Urbino, Bergamo, Udine, Teramo.

Le grandi città

Considerando le grandi città italiane vediamo Milano 23esima, salita di qualche posizione rispetto a qualche anno fa grazie all’efficienza dei mezzi pubblici e l’estensione delle piste ciclabili, Torino 78esima, Roma 87esima, Napoli 89esima e Palermo 100esima.

Pordenone, Treviso, Mantova, Trento spiccano per la raccolta differenziata, Milano per il car-sharing, Bolzano per gli spostamenti in bicicletta, mentre Cosenza per le isole pedonali. Altre città che si aggiudicano il primo posto per un particolare settore sono Pordenone, Macerata e Monza per la dispersione della rete, Crotone, Oristano e Trapani per i consumi idrici domestici, Aosta, Avellino e Bolzano per la capacità di depurazione. E, ancora, Venezia, Milano e Roma per la capacità passeggeri del trasporto pubblico, Venezia, Genova e La Spezia per il tasso di motorizzazione. Reggio Emilia, Mantova e Cremona per le piste ciclabili, Modena, Arezzo e Brescia per il verde urbano, Venezia, Verbania e Terni per le isole pedonali. E, infine, Pordenone, Treviso e Mantova per la raccolta differenziata

Le città meno virtuose

Tra le città meno verdi, in base al rapporto di Legambiente, spiccano Catania, ultima in assoluto, ma anche altre città della Sicilia come Agrigento, Siracusa e Trapani. E ancora Monza, Massa, Frosinone, Latina, Vibo Valentia, Alessandria, Potenza, Crotone e Matera tutte in coda. Tutte le città in lizza con i vari indici sono disponibili a questo link

Leggi anche: Le città più ‘pericolose’ d’Italia: crimini in salita, ecco dove l’indice è più alto

La classifica pone il confronto con le città dove la qualità della vita è più alta. I due fattori, in un certo senso, sono legati. Bolzano, ad esempio, è presente anche nella lista delle città italiane dove si vive meglio come avevamo già visto nell’articolo Qualità della vita 2017: le classifiche a confronto del Sole 24 Ore e Italia Oggi

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Inchieste alimentari e scandali economici