Le auto più rottamate del 2017: poche sorprese e due regine incontrastate

Crescono le immatricolazioni delle auto nuove mentre la top ten delle auto più rottamate del 2017 non sorprende.

di , pubblicato il
Crescono le immatricolazioni delle auto nuove mentre la top ten delle auto più rottamate del 2017 non sorprende.

La fine dell’anno porta sempre con sé la voglia di cambiare auto. Addio al vecchio per il nuovo e tempo di rottamazione per tutte quelle vecchie automobili che non vediamo l’ora di sostituire. Secondo i dati forniti dall’Osservatorio sulla ricerca dell’auto online del portale DriveK, le immatricolazioni delle auto nuove sono cresciute del +6,79% a fine anno e le auto più permutate si confermano ancora essere Fiat Punto e Fiat Panda.

Ciò significa che gli italiani tendono a sbarazzarsi dei due modelli di casa Fca per acquistare un nuovo veicolo. Ovviamente il dato fa riferimento al fatto che sulle strade i due modelli Fiat sono numerosissimi e ricoprono il 10% del mercato dei veicoli in sostituzione.

La top ten delle auto più rottamate

Per comprendere quali sono i veicoli che più si tende a rottamare, i dati hanno preso come riferimento le ricerche organiche degli italiani effettuate tra il 1 gennaio e il 15 dicembre 2017. Prima di tutto, emerge che nella media si tratte di auto immatricolate nel 2006, quindi con 11 anni di vita e con 145mila chilometri percorsi, che scende a 120mila per le auto a benzina e 180mila per le auto a diesel.

Parlando delle auto più rottamate al terzo posto c’è la Lancia Ypsilon, che segue Fiat Punto e Fiat Panda, altra vettura molto presente nel mercato auto, al quarto posto c’è la Renault Clio, seguita da Ford Fiesta e Ford Focus mentre agli ultimi posti della top ten delle auto più rottamate troviamo la Opel Corsa, la Citroen C3 e Volkswagen Golf.

Dai dati emerge che la ragione per cui si tende a cambiare auto non fa riferimento solo al deterioramento della macchina ma anche ai cambiamenti allo status familiare, esigenze diverse nell’utilizzo e voglia semplicemente di provare un nuovo modello. La tendenza poi mostra che solo il 44% di chi possiede una berlina due volumi tenderà a comprare la stessa tipologia mentre il 25% preferirà un suv o un crossover (17%). Anche per chi va a sostituire una citycar o berlina tre volumi sembra che la scelta vada a ricadere nei suv o crossover, mentre per chi ha deciso di sostituire un coupé, al contrario, il 35% sceglierà proprio una berlina.

Di contro i possessori di suv che cambiano auto nel 65% dei casi riconfermano la scelta del suv.

Leggi anche: Avere un’auto qui è un lusso per pochi: costi per decine di migliaio di euro all’anno

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:
>