Le 10 banche più solide in Italia nel 2018

Le banche più solide d'Italia: spiccano Banco Popolare Emilia Romagna e MPS. La classifica delle migliori.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Le banche più solide d'Italia: spiccano Banco Popolare Emilia Romagna e MPS. La classifica delle migliori.

L’agenzia Adnkronos ha stilato la classifica delle banche più solide in Italia. La graduatoria è basata sui dati di inizio anno (2018, ndr). Due i parametri presi in considerazione dall’agenzia per eleggere le prime 10 banche italiane a inizio 2018: il CET 1 Ratio e il Total Capital Ratio. Il primo (CET 1 Ratio) è il rapporto tra il patrimonio base e le attività di rischio ponderate. Il secondo (Total Capital Ratio) è invece il rapporto tra il patrimonio di vigilanza complessivo e il valore delle attività ponderate per il rischio. Va specificato che i parametri utilizzati da Adnkronos sono diversi rispetto a quelli utilizzati dall’Eba nel recente stress test di 4 istituti creditizi italiani (Ubi Banca, Unicredit, Banco Bpm e Intesa Sanpaolo).

La classifica delle 10 migliori banche italiane a inizio 2018 (mese di marzo)

La prima posizione della classifica stilata dall’agenzia Adnkronos è occupata da BPER (Banco Popolare Emilia Romagna), che ha entrambi gli indici CET 1 Ratio e Total Capital Ratio in positivo. Al secondo posto, alle spalle di BPER, si piazza MPS, che presenta una variazione negativa alla voce del CET 1 Ratio. Sul gradino più basso del podio troviamo Creval, vale a dire il gruppo bancario Credito Valtellinese, che consolida la terza posizione con due variazioni positive sia alla prima che seconda voce. Appena fuori dal podio Mediobanca, i cui valori sono comunque in positivo, come testimoniato dallo schema utilizzato da Adnkronos per indicare le eventuali variazioni negative dei due parametri presi in considerazione.

L’istituto bancario in quinta posizione è Credem (Credito Emiliano), con una variazione negativa del Total Capital Ratio. Sesto posto per Banco BPM, gruppo bancario presente specialmente in Lombardia, Piemonte e Veneto. Settima e ottava posizione rispettivamente per Intesa San Paolo (stabile) e Unicredit (stabile nel CET 1 Ratio, in positivo nel Total Capital Ratio). Completano la top 10 Banca Carige (negativa in entrambi i due parametri) e UBI Banca, che fa segnare una variazione positiva nel Total Capital Ratio.

  1. BPER
  2. MPS
  3. Creval
  4. Mediobanca
  5. Credem
  6. Banco BPM
  7. Intesa San Paolo
  8. Unicredit
  9. Banca Carige
  10. UBI Banca

Leggi anche: Prelievi e versamenti bancari, nuova stretta in arrivo: ecco quando saranno segnalati, attenti anche alle criptovalute

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Banche italiane, Economia Italia