La crisi degli aerei e degli aeroporti: passeggeri come il 1995

Passeggeri come nel 1995, ecco la crisi degli aeroporti.

di , pubblicato il
Crisi aerei 100 milioni di passeggeri

La crisi delle compagnie aeree è ormai evidente, con 6 milioni di passeggeri in meno che sembra riportare alle mente il 1995 quando il numero di persone negli aeroporti erano molto inferiori rispetto ad oggi. 

Sembra di essere tornati al 1995

Secondo le statistiche di Assaeroporti, il calo è drammatico e ci porta davvero indietro di 25 anni. Nonostante una timida ripresa durante l’estate, infatti, i passeggeri sono stati quasi 6 milioni, quindi il 69,7% in meno rispetto al 2019. Addirittura i voli extra Ue hanno subito un calo del 91%, un dato ben peggiore, in sostanza, che è legato alle restrizioni dei voli dell’ultimo periodo.

Cifre molto gravi sono state riportate anche per il traffico Ue, che a settembre ha perso il 78% dei viaggiatori. Meno grave il calo del traffico per i voli nazionali, che si è attestato al 46%. Secondo Fabrizio Palenzona presidente di Assaeroporti: 

“I dati che abbiamo registrato sono drammatici. Gli aeroporti stanno affrontando una difficilissima crisi finanziaria e senza immediati interventi di sostegno diretto sono a rischio migliaia di posti di lavoro e la realizzazione di investimenti e progetti di modernizzazione e sviluppo. Senza un piano di rilancio il comparto rischia di non risollevarsi con gravissime conseguenze per cittadini e imprese. Il governo non deve abbandonare il sistema aeroportuale anzi deve investire su di esso perché strategico per la ripresa dell’economia. Senza aeroporti il Paese si ferma”.

Quando ci sarà la ripresa?

La ripresa del traffico aereo, purtroppo, non avverrà prima del 2024-2025, considerando che in questo momento non c’è molta propensione al viaggio e agli spostamenti e la situazione della pandemia resta molto grave. Alla fine si parla anche di perdite di 2 miliardi di euro.

Vedi anche: La crisi dei voli aerei: le previsioni per l’inverno e i voli verso il nulla

Compagnie aeree e rimborsi per voli cancellati: rischio crisi per tutto l’inverno

[email protected]

 

Argomenti: ,