La classifica FMI dei 10 paesi con il debito pubblico più alto al mondo: quante sorprese, uno sguardo al futuro

La classifica dei paesi con il maggiore debito pubblico al mondo: uno sguardo sull'economia globale e un focus, ovviamente, sull'Italia.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
La classifica dei paesi con il maggiore debito pubblico al mondo: uno sguardo sull'economia globale e un focus, ovviamente, sull'Italia.

Le classifiche sono sempre estremamente divertenti, ma la classifica sui 10 paesi che hanno il debito pubblico più alto al mondo può servire anche a gettare uno sguardo su alcuni equilibri geopolitici, che, altrimenti, ci sembrerebbero per così dire strani. Si tratta della classifica stilata dal FMI, dunque quanto mai affidabile, e va letta comunque con grande cautela, perché, chiaramente, i paesi variano per grandezza e per numero di abitanti. In questo senso, vanno letti i dati in connessione con la seconda classifica, più ridotta, che presentiamo, quella del rapporto debito pubblico/PIL.

Prima di introdurre la classifica, ecco la definizione di debito pubblico: “ll debito pubblico in economia è il debito dello Stato nei confronti di altri soggetti economici nazionali o esteri quali individui, imprese, banche o stati esteri, che hanno sottoscritto un credito allo Stato nell’acquisizione di obbligazioni o titoli di stato (in Italia BOT, BTP, CCT, CTZ e altri) destinati a coprire il fabbisogno di cassa statale, nonché l’eventuale deficit pubblico nel bilancio dello Stato”.

La classifica dei 10 paesi con il debito pubblico più alto in miliardi di euro

Ecco, allora, la classifica stilata dal Fondo Monetario Internazionale dei paesi con maggiore debito pubblico.

  • Stati Uniti: 18.237 miliardi
  • Giappone: 10.557 miliardi
  • Italia: 2.407 miliardi
  • Regno Unito: 2.345 miliardi
  • Francia: 2.173 miliardi
  • Cina: 1.684 miliardi
  • Germania: 1.544 miliardi
  • Olanda: 475 miliardi
  • Belgio: 435 miliardi
  • Austria: 305 miliardi

Una piccola annotazione: il debito pubblico della Cina e della Germania non tiene conto degli enti locali, come invece per gli altri paesi. Cosa significa? Che si stima che quello della Cina, complice una popolazione enorme, schizzerebbe tranquillamente al 3° posto con circa 5 mila miliardi di dollari. Le economie a maggiore intensità di debito sono proprio quella degli USa e quella del Giappone. A voi, le conclusioni.

I 3 paesi con il peggiore rapporto debito pubblico/PIL: ci siamo anche noi, ovviamente

La classifica precedente impressiona soprattutto se si pensa a paesi piccoli come l’Italia: si tratta, dunque, di una classifica assoluta, che racconta soltanto la quantità, ma non il significato. Ecco, invece, la classifica debito pubblico/PIL e troviamo l’Italia che scala ancora le posizioni:

  • Giappone: 200%
  • Italia: 132%
  • Stati Uniti: 115%

Chi detiene il debito pubblico italiano?

Ma chi detiene i nostri 2400 miliardi di euro di debito pubblico? A chi dovremmo restituirli, si fa per dire? Ebbene, gli investitori stranieri per circa il 30%, le banche con il 29%, le assicurazioni con il 21% e Banca d’Italia con circa il 15%. Le famiglie, possiamo dirlo, detengono ‘soltanto’ il 5% del debito pubblico.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi del debito sovrano, Crisi economica Italia, Debito pubblico italiano, Economia Europa, Economia Italia, Economia USA, Economie Asia, economie emergenti

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.