La classifica delle aziende che guadagnano 24.084 dollari al secondo

L'azienda che guadagna 1445 dollari al secondo è Apple ma in classifica ce ne sono tante altre.

di , pubblicato il
L'azienda che guadagna 1445 dollari al secondo è Apple ma in classifica ce ne sono tante altre.

Negli Stati Uniti c’è un’azienda che guadagna qualcosa come 1.445 dollari al secondo, quanto uno stipendio medio di un lavoratore italiano, calcolando che 1.400 dollari al cambio attuale con l’euro equivalgono a poco meno di 1.300 euro. Un’enormità anche rispetto all’attuale mercato del lavoro degli Stati Uniti, dove un lavoratore medio percepisce circa 850 dollari a settimana. Oltre all’azienda di cui sveleremo il nome a breve, ce ne sono altre 8 nelle prime 25, tutte appartenenti al settore della tecnologia secondo i dati raccolti da Info data de Il Sole 24 ore. Il campo, dunque, inizia a restringersi. Per darvi un’idea di quale possa essere il loro guadagno complessivo, vi basti pensare ad un solo numero: 4518 dollari al secondo. Insieme.

La più ricca

In prima posizione, per distacco, nella classifica delle 25 aziende che guadagnano di più al secondo realizzata da InfoData, si trova Apple. La società di Steve Jobs, oggi in mano a Tim Cook, guadagna appunto 1.445 dollari al secondo, con un introito netto nel 206 superiore ai 45 miliardi di dollari. Una montagna di soldi. Ad oggi, il patrimonio di Apple è stimato in 756 miliardi di dollari. Roba da far impallidire tutte le principali criptovalute, che in queste ore stanno affrontando un momento difficilissimo. Problemi che l’azienda con sede a Cupertino non sembra avere. Anzi.

Apple acquisterà Tesla nel 2018? Due validi motivi secondo l’esperto

Le altre

Sul podio ci sono due colossi di banca e finanza come JP Morgan e Berkshire Hathaway, che al secondo guadagnano rispettivamente 782 e 761 dollari. Quarta la Wells Fargo, quinta Alphabet (616 dollari per la holding di Google). Sono invece 531 i dollari al secondo che Microsoft guadagna, riuscendo a strappare un’onorevole settima posizione, alle spalle di Bank of America.

Completano la top 10 la Johnson Johnson (ottava), Citigroup (nona) e Altria (decima). Si piazza in 21^ posizione il re dei social network Facebook, ancora piuttosto distante dai numeri di Apple, Google e Microsoft. A sorpresa, non figura nelle prime 25 posizioni Amazon. Bisogna però tenere in considerazione che la classifica è riferita ai dati del 2016. Probabilmente, nel corso del 2017, la società di Jeff Bezos ha guadagnato qualche posizione.

Leggi anche: La classifica delle migliori aziende dove lavorare nel 2018

Argomenti: ,