La classifica dei 5 champagne più costosi al mondo: quanto spendereste per un’occasione speciale?

Quanto siete disposti a spendere per un'occasione particolare? Ecco la classifica dei 5 champagne più costosi al mondo, il primo è davvero da capogiro.

di Carlo Pallavicini, pubblicato il
Quanto siete disposti a spendere per un'occasione particolare? Ecco la classifica dei 5 champagne più costosi al mondo, il primo è davvero da capogiro.

Quanto siete disposti a spendere per festeggiare un’occasione speciale? Presentiamo la classifica dei 5 champagne più costosi al mondo e, del resto, bisogna pur sottolineare il fatto che è stato definito in passato il ‘vino dei ricchi’. Alcune bottiglie particolarmente pregiate non vengono neanche stappate, perché sono oggetto di un interesse sempre crescente da parte di collezionisti di mezzo mondo. Insomma, ecco una classifica per veri intenditori o per chi vuole fare una follia una tantum: del resto, come dicevano gli antichi, semel in anno licet insanire (una volta all’anno, è lecito uscire fuori di testa). Soltanto la prima posizione non è raggiungibile per il 99% della popolazione mondiale. 5 pagine per 5 champagne d’eccezione!

Ecco i 10 uomini più ricchi al mondo e in Italia – la classifica ufficiale: Donald Trump e Silvio Belusconi, due ‘poveracci’.

5° posto – Moët&Chandon Dom Perignon White Gold

Si tratta di un’edizione speciale: uno champagne straordinario, racchiuso in una bottiglia placcata di oro banco. Il prezzo è – se si vuole – abbordabile (almeno per una follia), si aggira infatti intorno ai 1900 euro.

4° posto – Bollinger Vieilles Vignes 2004

Lo champagne Vieilles Vignes 2004 fa capo alle famose cantine Bollinger, una delle case produttrici di champagne che utilizza le proprie uve. È considerato uno degli champagne più buoni e uno dei vini più pregiati in assoluto: il prezzo di una bottiglia si aggira intorno ai 2000 euro.

Qui la classifica delle 5 famiglie più ricche del mondo: la più ricca? 10mila miliardi di dollari.

3° posto – Krug Clos d’Ambonnay 1998

Si tratta di uno champagne relativamente ‘recente’ e che si produce in un piccolo vigneto nella provincia di Reims. Ebbene, è molto pregiato per due motivi: la qualità, ovviamente, e il fatto che viene prodotto in un numero limitato di 3mila bottiglie. Quanto bisogna spendere? Tra i 2300 e i 3000 euro.

2° posto – Moët&Chandon Dom Perignon Charles & Diana 1961

La famosa casa produttrice fu scelta a suo tempo come fornitrice ufficiale dello champagne per le nozze che videro protagonisti Carlo d’Inghilterra e la sfortunata Diana. La maison approntò uno dei suoi migliori prodotti, questo che presentiamo, che porta nel ‘nome’ la data di nascita della Principessa. una bottiglia di questa specialità costa oltre 3mila euro.

1° posto – Goût de Diamants

Si tratta della bottiglia più cara al mondo senza se e senza ma: si tratta di una piccola opera d’arte, la bottiglia è stata firmata da Alexander Amosu, noto designer, e presenta una placca di oro biancvo massiccio con un diamante da 19 carati. Il prezzo? 1,5 milioni di euro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Inchieste Politiche, Politica

I commenti sono chiusi.