Krugman: Uno Sbaglio Potenzialmente Tragico

Secondo il Nobel Paul Krugman il cambiamento di direzione della Fed, verso un rialzo dei tassi, è prematuro e potrebbe rivelarsi un tragico errore.

di Carmen Gallus, curatrice Dall'Estero, pubblicato il
Secondo il Nobel Paul Krugman il cambiamento di direzione della Fed, verso un rialzo dei tassi, è prematuro e potrebbe rivelarsi un tragico errore.

di Paul Krugman, The Conscience of a Liberal, NYT – Un breve resoconto sull’ultima della Fed: Bernanke ha confermato che la Fed sta diventando molto più “falco” – sulla base di previsioni relativamente ottimistiche.

La mia reazione è: non va bene. Potrebbero farla franca, ma c’è anche una possibilità seria che questo finirà per essere uno storico errore.

Tenete a mente, in primo luogo, che l’economia statunitense è ancora in profonda crisi, cosa particolarmente evidente se si guarda alla forza lavoro piuttosto che ai disoccupati:

L’invecchiamento della popolazione giustifica in parte, ma non del tutto, il calo del tasso di occupazione, il fatto è che siamo ancora molto lontani da livelli di occupazione accettabili. Nel frattempo, l’inflazione rimane al di sotto del target della Fed. Forse la Fed ritiene che la situazione possa migliorare – ma come dicono tutti, sin dall’inizio della crisi la Fed è sempre stata troppo ottimista. E per ora l’economia ha ancora bisogno di tutto l’aiuto possibile.

Come può essere d’aiuto la Fed? Con i tassi Fed a breve termine sopra la soglia zero, soprattutto tramite le aspettative – trasmettendo il messaggio che aspetterà ancora prima di una stretta, che permetterà all’economia di riprendersi e consentirà un aumento dell’inflazione prima di aumentare i tassi. Per utilizzare una mia vecchia frase, deve promettere in maniera credibile che sarà irresponsabile.

Quello che ha appena fatto, invece, è il segnale che ha ancora una mentalità convenzionale da banca centrale.

E allora cosa succederà se las ripresa ristagna, e le aspettative di inflazione scendono ancora di più? La Fed può fare una svolta, e inviare un messaggio credibile che in realtà non ha una mentalità così convenzionale, dopo tutto? E’ difficile da credere, essendosi già mostrata incline a iniziare a portar via la coppa del punch addirittura prima che abbia inizio la festa, probabilmente ha già rivelato il suo gioco.

Spero davvero che l’economia reale riprenda ad un ritmo da rendere le mie paure infondate. Ma se così non fosse, temo che la Fed abbia appena fatto più danni di quanto non sembri essersi resa conto.

Articolo originale: A Potentially Tragic Taper

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Fed

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.