Juventus – Real Madrid: strategia Mediaset per la finale di Champions, la pubblicità di Higuain, Dybala e Buffon

Mediaset cerca di monetizzare al meglio la super finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid: 3 offerte con l'evocativo nome di 3 campioni della squadra italiana.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Mediaset cerca di monetizzare al meglio la super finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid: 3 offerte con l'evocativo nome di 3 campioni della squadra italiana.

Per Mediaset la finale di Champions League tra Juventus e Rreal Madrid pesa come l’oro a livello di raccolta pubblicitaria: l’obiettivo dell’azienda, infatti, è quello di portare il numero più alto di pubblicità per quella serata in cui gli spot saranno venduti a prezzi record.
Per la serata del 3 giugno, infatti, quando la finale di Cardiff sarà trasmessa in chiaro su Canale 5, sono previsti 11,5milioni di telespettatori, la platea minima di spettatori di una partita di finale di Champions quando a partecipare è una squadra italiana.

Offerta pubblicità Mediaset finale di Cardiff

L’offerta di Mediaset per la raccolta pubblicitaria in vista della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid ha un ampio respiro e coinvolge tutte le reti del network non solo per la serata del 3 giugno, ma per tutta la settimana precedente. Pubblitalia 80, infatti, offre 3 diversi pacchetti per le fasce pubblicitarie della serata del 3 giugno e una pianificazione “di avvicinamento alla serata dell’evento” precisa la concessionaria pubblicitaria.

Proprio in onore della Juventus, squadra italiana in finale, i pacchetti pubblicitari hanno nomi evocativi: Higuain, Dybala e Buffon.

L’offerta Higuain, che costa da un minimo di 440mila euro a un massimo di 453mila euro, prevede 17 spot di 30 minuti sulle reti del network con un solo spot durante la partita della finale in una delle prime fasce disponibili (orari 20,25, 20,35, 21,35 o 21,40). Uno spot il 3 giugno, quindi, e gli altri 16 nella settimana precedente trasmessi da Canale 5, Italia Uno e TgCom.

La seconda offerta di Pubblitalia 80 è l’offerta Dybala, meno costosa di quella Higuain. Il pacchetto numero due, al costo di 346mila euro,prevede 12 spot da 15 secondi con il diritto di ben 2 spot nella serata della finale di Cardiff, uno in Superspot (orari disponibili 20,44 , 21,44, 22,30) e uno n Speciale Calcio  alle 23,10. Quindi, esclusi i 2 spot del 3 giugno, i restanti 10 spot da 15 secondi saranno trasmessi dalle reti Mediaset nella settimana precedente la partita.

Ultima offerta è l’offerta Buffon, la meno cara, che a 305mila euro prevede 8 spot da 30 secondi: per la serata del 3 giugno, però, con questa offerta si potrà essere visti dai telespettatori soltanto al termine della finale di Champions League, quando o Juventus o Real Madrid si saranno aggiudicate la vittoria della Coppa. Lo spot del 3 giugno dell’offerta, infatti è previsto per le 22,35, subito dopo il fischio finale della partita. Le altre pubblicità, invece, saranno trasmesse nel corso della settimana sulle reti del network.

Le offerte che Mediaset mette in palio per la finale di Juventus Real Madrid, quindi, sono decisamente più care rispetto a quelle vendute nelle ultime 4 sfide di Champions in chiaro. Per quarti e semifinali i prezzi erano di circa 200mila euro, prezzi superiori del 340% rispetto agli ottavi di finale. Con in finale una squadra italiana, però, il Biscione ha dato libero sfogo alla sua monetizzazione, anche perchè Cardiff rappresenta l’ultima partita della stagione in chiaro.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Europa, Economia nel pallone

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.