Italia: inflazione mai così alta dal 2008

L'inflazione media dell'Italia nel 2012 è una delle più alte degli ultimi anni, ma le indicazioni di dicembre sono positive

di Carlo Robino, pubblicato il
L'inflazione media dell'Italia nel 2012 è una delle più alte degli ultimi anni, ma le indicazioni di dicembre sono positive

L’Istat diffonde i dati sull’inflazione in Italia nel 2012. L’istituto di statistica ha calcolato il tasso medio dell’indice Nic con tabacchi: +3% ovvero il dato più elevato dal 2008. Calcolando il tasso medio prendendo a riferimento l’indice Ipca il risultato è pari a +3,3%, risultando così sempre l’incremento maggiore da cinque anni. L’eredità dell’inflazione per il 2013 è pari allo 0,6% che però è più contenuta di quella avuta nel 2012 pari a 1,3%.  Per quanto riguarda invece il mese di dicembre l’Istat ha rilevato una crescita dell’inflazione dello 0,2% rispetto a novembre e del 2,3% tendenziale. Quello dello scorso mese è il terzo rallentamento consecutivo. La frenata della corsa dei prezzi su base annua è ascrivibile alla debolezza dei prezzi dei beni energetici non regolamentati (-0,7% mese su mese). Sempre a dicembre  l’indice armonizzato Ipca aumenta dello 0,3% su base mensile e del 2,6% su base annua. Rispetto a dicembre 2011, il tasso di crescita dei prezzi dei beni scende al 2,7%, dal 2,9% del mese precedente, e quello dei prezzi dei servizi sale al 2% (era +1,9% a novembre). Di conseguenza, il differenziale inflazionistico tra beni e servizi si riduce di tre decimi di punto percentuale rispetto a novembre.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi economica Italia