Italia, fiducia consumatori in ribasso a marzo

Peggiorano sensibilmente i saldi riferiti alla fiducia dei consumatori italiani

di Carlo Robino, pubblicato il
Peggiorano sensibilmente i saldi riferiti alla fiducia dei consumatori italiani

A marzo l’?indice del clima di fiducia dei consumatori in Italia è diminuito a 85,2 punti dagli 86 del mese precedente. Lo rende noto l’Istat. In ribasso sia la componente riferita al quadro economico (da 72,7 a 68,8) sia quella relativa al clima personale (l’?indicatore passa da 91,7 a 91,4 ). I consumatori italiani incrementano l’ottimismo verso il futuro (da 79,9 a 80,2) mentre diminuisce  la fiducia nei confronti della situazione corrente (da 91,1 a 89,2). Le opinioni e le attese espresse dai consumatori sulla situazione economica generale dell’Italia risultano in peggioramento (da -142 a ?148 punti e da -59 a -62 punti i rispettivi saldi). Peggiorano le aspettative sulla disoccupazione (da 99 a 104), con un incremento della quota di rispondenti che giudica la disoccupazione futura in aumento (dal 70,9% registrato a febbraio al 75% di marzo).

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia