Istat, la produzione industriale cresce ai massimi dal 2011 a marzo

Crescita della produzione industriale in Italia, in accelerazione su base annua ai massimi da quasi 4 anni.

di Giuseppe Timpone, pubblicato il
Crescita della produzione industriale in Italia, in accelerazione su base annua ai massimi da quasi 4 anni.

La produzione industriale in Italia è cresciuta a marzo dello 0,4% su base mensile e del 4,3% su base annua (indice grezzo). Tenuto conto dell’effetto del calendario (quest’anno a marzo c’è stato un giorno lavorativo in più), la crescita tendenziale è stata dell’1,5%. Lo ha comunicato l’Istat, secondo cui la crescita annua della produzione risulta la più alta dall’agosto del 2011. Il calo nel trimestre si è così ridotto al -0,1%. Rispetto al trimestre precedente, la crescita è stata dello 0,3%. Le maggiori variazioni congiunturali positive (indice destagionalizzato) si hanno per i beni di consumo (+1,4%) e per i beni intermedi (+0,3%); le variazioni più negative si sono registrate per i beni strumentali (-0,2%) e l’energia (-0,1%). Su base annua e tenuto conto dell’effetto del calendario, la crescita maggiori si è avuta nell’energia (+4,8%), nei beni di consumo (+3,5%) e nei beni strumentali (+1,4%).   APPROFONDISCI – Ancora giù la produzione industriale in Italia a ottobre. Rischio recessione anche a fine anno    

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Crisi economica Italia