Isis a Roma e tagli alla sicurezza: sindacato di polizia contro Renzi

Il Sap ha organizzato oggi una manifestazione per sensibilizzare il governo Renzi e l'opinione pubblica in materia di sicurezza: la polizia italiana, oggi, non è pronta ad affrontare la minaccia terroristica.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Il Sap ha organizzato oggi una manifestazione per sensibilizzare il governo Renzi e l'opinione pubblica in materia di sicurezza: la polizia italiana, oggi, non è pronta ad affrontare la minaccia terroristica.

Una manifestazione singolare quella organizzata dal SapSindacato autonomo polizia – contro il governo Renzi: poliziotti ai semafori al posto dei lavavetri a dare agli automobilisti un volantino altrettanto particolare che mostra la ormai celebre immagine dell’Isis che conquista Roma con il Colosseo in fiamme e una scritta parecchio emblematica che recita: “La Camera dei Deputati spende 7 milioni all’anno per le pulizie e non si trovano 6 milioni per un corso anti terrorismo con il quale formare gli agenti che svolgono servizio di controllo del territorio?”.   La pittoresca manifestazione è andata in scena in diverse città d’Italia, tra cui Cagliari, Bologna e Catanzaro, ed è stata pensata allo scopo di sensibilizzare sia il Governo sia l’opinione pubblica sull’argomento sicurezza e sul vuoto in questione che dovrebbe essere compensato per garantire maggiore protezione ai cittadini. “Non siamo pronti per l’emergenza terrorismo” è il coro unanime che esce fuori dalle bocche dei poliziotti-lavavetri e per questo motivo il Sap inoltra ben 6 richieste al governo Renzi:  

  • Sblocco del turn over;
  • Stop alla chiusura dei presidi di Polizia;
  • Assunzione degli idonei ai concorsi;
  • Corso Anti Terrorismo;
  • Sanare il sotto organico di 9 mila Sovrintendenti;
  • Sanare il sotto organico di 14 mila Ispettori.

 

L’emergenza nasce dall’allarme a più riprese lanciato dagli organi di polizia che affermano come non si riesce a tenere sotto controllo una città con le attuali forze in campo, figurarsi contrastare la minaccia terroristica sempre più vicina, con chiaro riferimento all’Isis e alle sue minacce all’Italia.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ISIL-ISIS - Stato Islamico

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.