Investire sulla cannabis legale: la rivoluzione di Italia, Regno Unito e Irlanda

Dal 13 gennaio si potrà investire nella cannabis legale, un mercato che nei prossimi dieci anni dovrebbe passare dagli attuali 11 miliardi a 50 miliardi.

di , pubblicato il
Dal 13 gennaio si potrà investire nella cannabis legale, un mercato che nei prossimi dieci anni dovrebbe passare dagli attuali 11 miliardi a 50 miliardi.

A partire dal prossimo 13 gennaio sarà possibile investire sulla cannabis legale grazie alla quotazione del primo Etf europeo sulla marijuana, disponibile in Italia, Regno Unito e Irlanda. A lanciare l’exchange-traded fund sarà Purpose Investments, noto fondo canadese, e il suo nome completo sarà Medical Cannabis and Wellness Etf. A riportare le ultime indiscrezioni sull’imminente lancio europeo del primo Etf sulla cannabis legale è stato il Financial Times, notizia ripresa dai principali quotidiani nazionali (tra cui il Corriere della Sera). Si tratta di un avvenimento molto importante, considerata anche l’attenzione riposta sul settore dagli analisti di mercato.

La crescita esponenziale del mercato della cannabis legale

Secondo le più recenti previsioni, il mercato della cannabis legale nel giro dei prossimi dieci anni dovrebbe passare dagli attuali 11 miliardi a 50 miliardi. Stime più ottimistiche prevedono un aumento ancora superiore, tanto da toccare la cifra record di 150 miliardi. Come riportato dal Corriere, la previsione relativa al raggiungimento di 50 miliardi entro il 2030 è stata compiuta dagli analisti della società Jefferies equity research. Intanto, negli Stati Uniti l’Illinois è diventato all’inizio di quest’anno l’undicesimo Stato federato USA a legalizzare la cannabis.

Ti potrebbe interessare anche: Cannabis legale in vendita nei supermercati e un giro d’affari miliardario

Un 2019 difficile per gli Etf dedicati alla cannabis legale

In attesa del debutto fissato per il prossimo 13 gennaio del primo Etf europeo, quello appena mandato in archivio è stato un anno difficile per gli Etf dedicati alla cannabis legale. Negli ultimi dodici mesi l’ETFMG Alternative Harvest ha registrato una perdita pari al 28,5 per cento. Ad oggi, il più grande Etf statunitense legato alla cannabis vanta un portafoglio di 673 milioni di dollari.

Il 2019 è stato un anno negativo anche per l’Etf canadese Horizons Medical Marijuana Life Sciences, che nel giro di dodici mesi ha perso il 33,8 per cento. L’attuale asset dell’exchange-traded fund canadese ha un valore di 327 milioni di euro.

Leggi anche: Cannabis: un giro d’affari di 30 miliardi nei prossimi 10 anni (a rischio)

Per rettifiche, domande, informazioni o comunicati stampa scrivete a [email protected]

Argomenti: ,