Inflazione USA stabile a livello congiunturale nel mese di giugno

L'inflazione negli USA ha mostrato una variazione nulla nel mese di giugno rispetto al mese di maggio, in linea con le attese degli analisti. Su base tendenziale il dato ha mostrato un rialzo dell'1,7%

di , pubblicato il

L’inflazione negli USA ha mostrato una variazione nulla nel mese di giugno rispetto al mese di maggio, in linea con le attese degli analisti. Su base tendenziale il dato ha mostrato un rialzo dell’1,7%, mentre gli esperti avevano indicato un aumento dell’1,6%. Nello specifico i prezzi al consumo sono rimasti stabili anche grazie al calo del valore dell’energia. Il dato, che è stato diffuso come di consueto dal Dipartimento del Lavoro, risulta inferiore alle attese degli economisti i quali avevano stimato un rialzo dello 0,1%. Su base tendenziale, invece, l’inflazione è rimasta all’1,7%. In quanto al dato core, ossia quello al netto dei generi alimentari e dell’energia, è salito dello 0,2% registrando il quarto rialzo consecutivo. Sono aumentati, nel dettaglio, i prezzi delle cure mediche e dell’abbigliamento, mentre il valore dell’energia è calato dell’1,4%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia USA