Industria, segnali deboli a gennaio su fatturato e ordini

Fatturato in lieve calo a gennaio, mentre gli ordini crescono di poco su base annua. L'Istat conferma la ripresa debole dell'industria italiana.

di , pubblicato il
Fatturato in lieve calo a gennaio, mentre gli ordini crescono di poco su base annua. L'Istat conferma la ripresa debole dell'industria italiana.

Secondo l’Istat, il fatturato dell’industria in Italia a gennaio ha registrato una crescita destagionalizzata dell’1% rispetto a dicembre, sintesi di un +1,2% messo a segno sul mercato interno e del +0,4% su quello estero. Su base annua, tenuto conto degli effetti del calendario (19 giorni lavorativi contro i 20 del gennaio 2015) si ha un calo dello 0,3%, frutto del -0,6% sul mercato interno e del +0,3% su quello estero. Nella media dell’ultimo trimestre, l’indice segnala una contrazione dello 0,6% rispetto ai tre mesi precedenti. Notizie migliori si hanno, invece, sul fronte degli ordini, che sempre a gennaio segnano un rialzo mensile dello 0,7% (+0,6% gli ordini interni e +0,8% quelli esteri), mentre su base annua si è avuto un aumento di appena lo 0,1%. A dicembre, la variazione congiunturale era stata negativa del 2,8%.

Argomenti: , , ,