Indice Rt, colori regioni e riaperture: cambiamenti previsti

Presto le decisioni in merito all'indice Rt e i colori delle regioni.

di , pubblicato il
Zona gialla

Le decisioni del Governo sul coprifuoco e le riaperture slitta al 17 maggio mentre entro venerdì 14 si dovrebbe decidere in merito alle nuove regole per le zone rosse e arancioni e l’indice Rt.

Cosa cambia per l’indice RT e i colori delle Regioni

Mentre per il coprifuoco è quasi certo che sarà spostato alle 23, almeno nei primi tempi, venerdì si deciderà in merito ai colori delle regioni. La proposta su cui si confronteranno le regioni e il governo riguarda la possibilità di tenere in considerazione l’Rt ospedaliero, cioè la situazione covid nelle terapie intensive e nei reparti ordinari. Il centrodestra, intanto, ha intenzione di presentare una mozione al Senato per cambiare il coprifuoco e anticipare le riaperture previste a giugno e luglio.

Nelle zone ad alto rischio, le regioni potrebbero finire in zona arancione se i malati in terapia intensiva superano il 20% del totale dei posti disponibili e del 30% nel secondo caso. In tal senso, potrebbero essere definite tre fasce di incidenza, la più alta con 150 casi su 100mila abitanti.

Riaperture e spostamento del coprifuoco

Si attende quindi il report del 14 maggio, anche se con questi dati appare chiaro che l’Italia sarà tutta in zona gialla, tranne forse la Valle D’Aosta che rischia un’altra settimana in zona arancione.
Secondo il presidente del Friuli Venezia Giulia e presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga: “La prima cosa che deve essere superata oggi, vista anche la situazione contingente del Paese, è quella dell’indice Rt”.

Stefania Salmaso, epidemiologa indipendente delle malattie infettive, in merito all’Rt ha invece riferito ad Adnkronos Salute:

“Il parametro Rt non è l’unico su cui fondare tutte le decisioni e assegnare i colori alle Regioni.

Rt, che rileva la quota di casi sintomatici è, di fatto, un indicatore che ci dice di quanto accelera – o decelera- la pandemia. I parametri su cui decidere di assegnare restrizioni alle varie Regioni tengono conto di diversi aspetti. Quando Rt è sotto sappiamo che siamo in una fase di decelerazione e possiamo prevedere che il numero di casi totali andrà a diminuire.”

Un altro su cui il governo dovrà decidere in fretta è la riapertura durante il weekend dei centri commerciali e delle feste di nozze con una data precisa.

Vedi anche: Coprifuoco alle 23 e nuovi parametri per i colori delle Regioni in vista

[email protected]

Argomenti: ,