India: la banca centrale alza i tassi di interesse

La mossa serve per stabilizzare il sistema valutario dopo la rapida flessione della rupia

di , pubblicato il

La Reserve Bank of India va controcorrente rispetto alle principali banche centrali internazionali e ha deciso di rialzare alcuni saggi di interesse. E’ stato incrementato il tasso bancario e il tasso standing facility al 10,25% dal precedente 8,25%. La mossa è stata presa per limitare la volatilità sui cambi visto che la rupia nelle ultime sei settimane si è deprezzata notevolmente rispetto al dollaro Usa. A seguito di questa notizia l’indice di Borsa locale S&P Bse Sensex ha ceduto l’1,03%.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: