I lavori da remoto più richiesti in Europa post coronavirus

Quali sono i lavori più quotati e da remoto post coronavirus.

di , pubblicato il
Quali sono i lavori più quotati e da remoto post coronavirus.

Con il coronavirus sono aumentate le richieste di lavoro da remoto. A tal proposito LinkedIn ha analizzato le domande di lavoro in Europa inerenti le posizioni da remoto. Ne è emersa una lista di mete particolarmente richieste per chi cerca lavoro.

Il coronavirus ha cambiato molto il modo di lavorare e accanto a chi ha perso il lavoro per colpa della pandemia, c’è anche chi lavora da casa da molti mesi. Le aziende sembrano andare sempre di più verso la consapevolezza dello smart working, lavoro da remoto, tanto che aumentano gli annunci per questo tipo di occupazione. 

I lavori da remoto più richiesti

LinkedIn ha così analizzato gli annunci a partire dal 1 marzo fino al 31 maggio riportando anche lo stipendio al netto di tasse. Nel Regno Unito, ad esempio, il salario medio nazionale è di 41.288 euro o 37.154 sterline. Tra i lavori più cercati spiccano il Direttore marketing che vanta generalmente un salario medio di 69.162 euro, 49.598 euro al netto delle tasse. Negli ultimi mesi sembrano essere aumentate le richieste per questa posizione. Un’altra figura molto ricercata è quella dell’analista dati: in questo caso lo stipendio si aggira sui 26,615 euro netti all’anno. Il portale LinkedIn ha indicato che negli ultimi mesi sono aumentati gli annunci per questa posizione.

In Italia salario medio nazionale di 30,028 euro

Passando alla Francia, il salario medio nazionale è di 39,099 euro. Tra le posizioni più quotate quella per responsabile marketing con 38.699 euro netti all’anno e giurista, per cui lo stipendio netto all’anno è di 39,170 euro. In Germania il salario nazionale medio si aggira sui 42,421 euro all’anno. Le figure su cui si sta puntando maggiormente sono il rappresentante servizio clienti (stipendio netto di 13.419 euro e l’ingegnere informatico per cui lo stipendio è di 32,901 euro.

In Spagna, il salario medio è di 27,468 euro. Anche in questo caso molto cercata la figura di rappresentante servizio clienti con uno stipendio di 15.969 euro e key account manager con 47.118 euro lordi all’anno. Nel nostro paese infine il salario medio nazionale è di 30,028 euro. Tra le figure cercate ancora il rappresentante servizio clienti con uno stipendio netto di 27,794 euro e assistente amministrativo, con 19,625 euro.

Leggi anche: 10 lavori ‘più salutari’: dal contabile all’avvocato i migliori mestieri per la salute

[email protected]

Argomenti: , ,