I lavori che i genitori vorrebbero per i figli: quei mestieri che non ti aspetti

I genitori sognano la felicità per i figli ma anche lavori che garantiscano il benessere economico.

di , pubblicato il
I genitori sognano la felicità per i figli ma anche lavori che garantiscano il benessere economico.

Quando si dice che i genitori cercano il meglio per i figli è tutto vero, soprattutto quando si parla di aspirazioni e lavori. Non di rado le aspettative che hanno i genitori verso i figli in questo ambito spesso vengono disilluse da scelte diverse. In linea generale, però, i genitori tendono a desiderare posizioni di un certo rilievo per i figli o comunque lavori rispettabili. A portare alla luce le scelte delle famiglie è uno studio di Harris Poll.

L’ingegnere è la figura perfetta

Lo studio si è basato sull’intervista ad un campione di genitori a cui è stato chiesto di scegliere alcuni lavori che sono visti meglio dalla società e che possono garantire il benessere economico dei figli. Il risultato è stato sorprendente, visto che il 93% ha indicato come carriera preferita quella legata all’ingegneria, il 91% invece ha scelto la carriera del medico o scienziato, l’88% architetto e l’81% insegnante. Mentre queste figure hanno letteralmente catalizzato l’attenzione dei genitori, il 59% ha detto che non vorrebbe che il proprio figlio intraprendesse la carriera di attore o politico mentre il 43% cercherebbe di dissuadere il proprio figlio a non diventare uno sportivo. Il 57% però si è detto favorevole a questo tipo di carriera. Alte percentuali, superiori al 60%, affermano invece di apprezzare le carriere di avvocato, agente di polizia e giornalista.

Tra i motivi di tale scelte non c’è soltanto il prestigio di una tale professione ma questione di carattere economico ed occupazionale. Sicuramente, con il cambiamento del mercato del lavoro, anche queste preferenze potrebbero cambiare. 

La felicità prima di tutto

Da notare, comunque, che l’80% dei genitori ha dichiarato che in ogni caso vorrebbero che i figli intraprendessero una carriera che li renda felici.

In tutto ciò, però, è molto importante non essere troppo invadenti. E’ pur vero che un genitore ha una certa influenza sul percorso scolastico del proprio figlio, considerando che sono loro a finanziare gli studi ma, secondo alcuni esperti di risorse umane, cercare di avere tutto sotto controllo anche durante la scelta della carriera del proprio figlio non aiuta davvero all’indipendenza.

Leggi anche: Lavori più richiesti: ecco come cambiano con l’avvento del digitale

Per rettifiche, informazioni o comunicati stampa scrivete a [email protected]

Argomenti: ,