I lavori che faremo tra 5 anni: ecco quali sono i business del futuro

Fare l’esperto di marketing sarà il lavoro del futuro, ma non solo...

di Chiara Lanari, pubblicato il
Fare l’esperto di marketing sarà il lavoro del futuro, ma non solo...

Le posizioni lavorative per cui è più semplice trovare lavoro? Fare l’esperto di marketing. Secondo la Hays Salary Guide 2018, il settore Marketing & Sales è in netta crescita rispetto ad altri comparti, come quello dell’ingegneria per cui finora era alquanto facile trovare occupazione.

Le figure del futuro

I professionisti del marketing rappresentano le figure del futuro, quelle per cui le aziende non possono e non vogliono risparmiare. Non se la passano male nemmeno gli ingegneri, che presentano un alto tasso di occupazione già ad un anno dalla laurea (84% secondo i dati riportati da AlmaLaurea). Nel prossimo futuro, però, e i dati sembrano parlare piuttosto chiaro, sono le figure del marketing quelle per cui si sarà molto più semplice trovare lavoro. Molti settori, tra cui l’industria metalmeccanica, digitale, industria chimica e automotive, design e arredamento ben rappresentano questo trend basato sul reclutamento delle figure del marketing. In base a quanto riporta la guida Hays Salary Guide 2018, riportata anche da Business Insider non molto tempo fa, le figure più richieste sono Sales Engineer, Product Marketing Manager, Export Manager (soprattutto nei comparti Food & Beverage, Private Label e Automotive), posizioni settore digital.

I lavori del futuro e quelli destinati a scomparire: cosa cambierà entro il 2023?

Uno sguardo al futuro

Nei prossimi 5 anni il settore marketing potrebbe dare sbocco ad altre figure ancora più competenti come i Digital People Officer, Business Development Manager e Sales Training Manager. Fondamentale è anche rispettare alcune caratteristiche; nel prossimo futuro dare la disponibilità a frequenti trasferte di lavoro, conoscere una terza lingua oltre all’inglese (e italiano ovviamente) e saper gestire le emozioni altrui potranno essere un plus per chi è a caccia di un lavoro. Focus anche sul percorso accademico, secondo cui ad avere più chance saranno i laureati in ambito tecnico o economico-aziendale.

Parlando di stipendi, ad oggi i più “ricchi” del settore sono i Business Unit Manager nel settore Pharma che guadagnano fino a 100 mila euro, non se la passano male neppure i profili Marketing & Communication Director nel Retail e Sales Manager nell’Automotive.

Leggi anche: Le città più produttive d’Italia sul lavoro: quali sono secondo l’Istat

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Economia Italia, Social media e internet

I commenti sono chiusi.