Hacker nelle mail dei grillini: ecco le richieste al Movimento 5 Stelle

Le email dei parlamentari del M5S rese pubbliche nel Web: un attacco frontale al Movimento 5 Stelle e a Beppe Grillo.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Le email dei parlamentari del M5S rese pubbliche nel Web: un attacco frontale al Movimento 5 Stelle e a Beppe Grillo.

I grillini sotto attacco Hacker: le caselle di posta elettronica di una decina di parlamentari del Movimento 5 Stelle sono state violate per diverso tempo da sedicenti hacker che ora le hanno rese pubbliche. Gli hacker si sono definiti “hacker del PD” (anche se nulla prova che siano veramente legati al PD) e nel video pubblicato sul sito Glihackerdelpd.bitbucket.org, fanno le loro richieste al Movimento 5 Stelle. Se le richieste non verranno soddisfatte saranno resi pubblici file di altre caselle di posta elettronica, oltre quelle già rese pubbliche oggi. La minaccia è contenuta nel video, e riportata nella fotogallery sottostante, è molto esplicita “Se non le volete vedere pubblicate dovete soddisfare alle nostre richieste”. Se la richiesta non verrà soddisfatta ogni settimana sarà pubblicata la casella di posta di un parlamentare del Movimento 5 Stelle: un vero e proprio ricatto nei confronti del Movimento 5 Stelle e di Beppe Grillo. Questa mattina è stato messo online un link contente i file della casella di posta elettronica della deputata ventiseienne Giulia Sarti, ma quello che preoccupa è che all’interno di questi link potranno essere letti gli scambi di messaggi avvenuti tra diversi esponenti politici e soprattutto le questioni interne del M5S. Dopo un’iniziale negazione, si sosteneva infatti che i link fossero vuoti, l’espresso ha tenuto a sottolineare la veridicità della notizia.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Cittadinanza attiva, Politica