Google acquista Pointy per ‘salvare’ i negozi fisici e sfida Amazon

Google all'attacco di Amazon con Pointy, per aiutare chi ha un negozio fisico ad emergere online.

di , pubblicato il
Google all'attacco di Amazon con Pointy, per aiutare chi ha un negozio fisico ad emergere online.

Anche Google spinge verso i negozi fisici e si contrappone al commercio online di Amazon. Il colosso avrebbe infatti acquistato Pointy  per 147 milioni di euro e va dritto verso i mille miliardi di dollari di capitalizzazione. Ne ha parlato anche il Corriere di recente.

 

Google vs Amazon con Pointy

I due colossi digitali si scontrano anche sul commercio e sembra che Google abbia tutta l’intenzione di avviare un duello con Amazon anche su questo fronte. L’acquisto di Pointy  per 147 milioni di euro lo dimostra. Si tratta di una startup fondata nel 2014 da un ex dipendente di Google che aiuta i rivenditori locali a piazzare e organizzare i prodotti online tramite un dispositivo e un software che permettono agli utenti di cercare e trovare prodotti e poi di ritirarli o acquistarli direttamente al negozio.

Come funziona

Nella pratica basta cercare un prodotto di interesse, lo si cerca sul motore di ricerca di Google e poi questo rimanda alla pagina Pointy e al negozio che la vende. In questo modo si aiutano i rivenditori a piazzarsi meglio online e nello stesso tempo spingere l’acquisto nei negozi fisici. Pointy, inoltre, aggiorna automaticamente i dati sui prodotti presenti in magazzino grazie a degli algoritmi, un altro modo per aiutare i rivenditori ad evitare un lungo inventario. Un aiuto, inoltre, arriva anche dalle sponsorizzazioni online; la startup, infatti, in soli 6 anni ha raccolto 20 milioni di dollari di finanziamenti.

Quella di Google appare una vera e propria guerra contro Amazon e lo shopping online, anche se il colosso di Jeff Bezos negli ultimi anni ha ampliato i suoi orizzonti con il debutto dei negozi senza casse Amazon Go e i punti vendita Amazon 4-Star senza dimenticare l’acquisto dei supermercati Whole Foods.

Leggi anche: Amazon e lo scandalo sulle decorazioni di Natale a tema Auschwitz: vendite ritirate

Amazon contro Microsoft: in ballo contratto da 10 miliardi di dollari

Per rettifiche, domande, informazioni o comunicati stampa scrivete a [email protected]

 

Argomenti: , ,