Furnari e Labriola contro Beppe Grillo: “Il Movimento 5 Stelle non esiste più”

Caso Ilva o interessi economici? Cosa c’è veramente alla base dell’ultima spaccatura del M5S? Botta e risposta tra Grillo e Furnari sul web

di , pubblicato il
Caso Ilva o interessi economici? Cosa c’è veramente alla base dell’ultima spaccatura del M5S? Botta e risposta tra Grillo e Furnari sul web

Il movimento 5 Stelle non esiste più”: così gli ultimi due dissidenti in ordine di tempo rispondono ai grillini. Alessandro Furnari e Vincenza Labriola, i due ex deputati del M5S eletti a Taranto e passati al Gruppo Misto della Camera.

Questione Ilva: la crepa che ha spaccato il M5S a Taranto?

La motivazione ufficiale fornita dai due è stata la mancanza di condivisione con le dichiarazioni di Beppe Grillo sulla questione dell’Ilva (Furnari si era detto contrario alla proposta dei dazi doganaliper contrastare la concorrenza della produzione di acciaio” e favorevole “alla chiusura dell’area a caldo” dello stabilimento pugliese). Ma tra le file del Movimento 5 Stelle la sensazione, espressa senza giri di parole anche dal leader genovese, è che alla base della decisione vi siano ragioni economiche, ovvero la tentazione di trattenere in toto lo stipendio da parlamentari, al contrario di quanto imporrebbe il regolamento del Movimento 5 Stelle. Furnari ha giudicato quest’accusa infamante e, dal suo profilo facebook, fa sapere che rinuncerà comunque all’eccedenza della indennità per fare beneficenza a livello locale nel territorio pugliese. Se e come quest’ultima verrà rendicontata non è precisato, e non è neppure precisato a chi andrà la beneficienza (e in Italia non sono pochi i casi in cui la beneficienza va ad amici o amici degli amici).

Furnari e Labriola faranno un nuovo Movimento?

Poi, in merito ai toni “pieni di livore e vendicativi” del comunicato dell’ufficio stampa M5S, Furnari afferma “sono quanto di più lontano ci sia dal senso di Comunità che dovrebbe esserci nel M5S. Mi sembra sempre più evidente che ormai del M5S sia rimasta solamente l’istituzione”. Il “vil denaro” verrebbe quindi a suo dire usato come “gogna mediatica studiata ad hoc per tutte le menti pensanti che “scappano…”.

Sul web c’è chi parla perfino della possibilità di un nuovo movimento guidato dai due pugliesi: Furnari e Labriola aveva già tentato la strada politica ma senza grande successo. Lei si era candidata in passato alle Comunali ma aveva avuto un solo voto (e aveva addotto la gravidanza, che le aveva impedito di occuparsi della campagna elettorale a motivo del flop, ma un solo voto vuol dire che non l’hanno votata nemmeno amici o parenti). E Furnari si era candidato come sindaco di Taranto nel 2012 senza grande riscontro da parte degli elettori. Due esperienze dunque che parlano a sfavore dei 2 “neo Misto”.

Argomenti: